ESC 2014, Molly Smitten-Downes con “Children of the universe” per UK


mollyuk_esc2014Il Regno Unito abbandona la tattica dell’old but gold e quest’anno punta tutto su un’artista emergente. Sarà Molly Smitten-Downes a difendere i colori della Union Jack all’Eurovision Song Contest 2014.

Molly è un’artista 27enne nata nella contea di Leicestershire. Ha iniziato la sua carriera componendo hit per il progetto dance britannico STUNT, fra le quali Raindrops (Encore une fois). Nel 2011 ha pubblicato sulle piattaforme digitali il suo primo EP Fly away with me, contenenti brani suonati in acustico. L’anno successivo ha ottenuto un importante riconoscimento vincendo nella categoria “Urban/Pop” al Live and Unsigned 2012, una competizione di musica live di grande successo nel paese dedicata ad artisti senza etichetta discografica.

Nel 2013 un altro importante premio: la sua Lost generation viene decretata “Miglior canzone” ai British Unsigned Music Awards, dopo di che Molly collabora nuovamente ad un progetto dance, Dream Beats, con il produttore svedese Anders Hansson.

Negli ultimi mesi la cantante si è concentrata sulla sua musica, girando il paese con la sua band e lanciando vari singoli, fra i quali Strange alien, in rotazione sulla BBC Radio e It’s you. Con l’Eurovision tenta il grande lancio nell’olimpo dei grandi con un brano da lei scritto, Children of the universe, presentato in uno speciale show targato BBC.

3 Risposte

  1. AlessandroAcq ha detto:

    tutto sommato una buona canzone, penso che sia però troppo già sentita, anche se ci sono dei passaggi molto belli, come l’inizio

  2. fran ha detto:

    carina, mi piace molto :)

  3. Rosario88 ha detto:

    Non mi fa impazzire, ma a differenza degli ultimi due “dinosauri”, questa canzone e cantante andranno molto meglio!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: