ESC 2014, per Elaiza e The Common Linnets è già trionfo nelle charts


thecommonlinnetsL’Eurovision Song Contest, almeno per le charts, è già cominciato. Se è vero infatti che come tutti i festival, anche l’ESC ha i suoi maggiori riscontri discografici subito dopo la conclusione della rassegna, qualche brano ha già raccolto importanti successi in patria e non solo. Qualcuno anche a sorpresa, a testimonianza di quanto, nonostante qualcuno si ostini ancora a dire il contrario, la rassegna fa vendere, eccome.

Su tutti c’è il clamoroso exploit delle tedesche Elaiza, passate in poche settimane dai piccoli club di provincia al palco più importante d’Europa e alla vetta delle classifiche. Non solo quella digitale in patria, dove sono entrate  in classifica con “Is it right?”  direttamente al numero 1, ma anche quella digitale europea Europea, dove si sono issate al numero 2, giusto dietro al dominatore mondiale Pharrell Williams. Meno esplosivo il debutto nella chart complessiva tedesca (vendite fisiche + download), che le ha viste partire dal numero 41. Va sottolineato però che le ragazze non hanno (ancora) dietro una major, incidono attualmente per una piccola etichetta indipendente.

La vetta della classifica nazionale generale (vendite fisiche + download) l’hanno conquistata anche  gli olandesi The Common Linnets con “Calm after the storm”, prima anche a livello digitale in patria ed in Estonia. Dove invece, la chart dell’airplay (quella che recensisce i brani estoni al di fuori del mercato digitale) ha visto “Amazing” di Tanja esordire al numero 10. La entry olandese è dunque la prima dell’ESC 2014 ad entrare in classifica in più di un paese.

Primato nella chart  generale nazionale anche per altri  tre  brani: “Tamu kaj sto pripagam”, versione in lingua nazionale di “To the sky” di Tijana Dapcevic (Macedonia), per “Enga fordòma”, versione nazionale di “No prejudice” dei Pollaponk (Islanda) e “My slowianie” di Donatan & Cleo in Polonia. Hanno poi debuttato al primo posto nella chart digitale anche “Dancing in the rain” di Ruth Lorenzo in Spagna (numero 7 nella chart generale), “Clichè love song” di Basim in Danimarca (numero 2  in quella generale) e “Silent storm” di Carl Espen in Norvegia.

Su Itunes, debuttano in top 10 “Rise up” dei Freaky Fortune ft Riskykidd (in Grecia, numero 6) e “Mother” di Axel Hirsoux (Belgio numero 6). Buon esordio per lui anche sul mercato fisico che come è noto in Belgio scorpora l’area vallone da quella fiamminga: è al numero 8 nelle Fiandre (oltrechè e al numero 7 sul fronte dell’airplay nazionale generale). Bene anche  “Undo di Sanna Nielsen (Svezia): tocca la  numero 2, posizione che raggiunge anche a livello generale, in entrambi i casi battuta dalla grande sconfitta del Melodifestivalen Ace Wilder.

Nelle chart generali nazionali entrano nella top 100 Basim (al numero 59) e Sanna Nielsen (63), mentre Kallay Saunders in Ungheria è partito al numero 7 con la sua “Running”  e  SEBAlter in Svizzera  con “Hunter of stars” al numero 37 e Can-linn ft Kasey Smith con “Heartbeat” in Irlanda al 41. Sul fronte dell’airplay (che in alcuni stati rimpiazza la chart generale), buon esordio per “Coming home” dei Firelight (numero 9) a Malta, meno per “Attention” di Vilija (numero 14) in Lituania.

Va sottolineato che non tutti i brani sono ancora stati pubblicati e dunque la situazione è in costante e continua evoluzione. Noi ovviamente non mancheremo di tenervi aggiornati relativamente ad eventuali nuovi successi che dovessero verificarsi prima della manifestazione.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. XxdanyxX ha detto:

    ace wilder sta stravincendo nelle classifiche, doveva andarci lei all’eurovision :D

Commenta questa notizia...