Dettaglio ascolti tv finale ESC 2014: Trentino al top e i laureati…


Il dettaglio dei dati di ascolto dell’Eurovision Song Contest 2014 riesce a chiarire molti aspetti su come viene percepito e seguito questo evento anche nel nostro Paese. Stiamo pubblicando in questi giorni tutti i dati di ascolto disponibili, provenienti dalle nazioni che hanno partecipato all’Eurovision e, nella maggior parte dei casi, sono molto positivi (con alcuni record, come nei Paesi Bassi, in Danimarca o in Svezia). E in Italia? Le semifinali hanno portato ad una piacevole sorpresa: su Rai4 la media di ascolto è stata superiore a quella di rete e ha dimostrato come lo ‘zoccolo duro’ di appassionati possa fare la differenza e soprattutto che quest’ultimi sono cresciuti in numero rispetto agli anni passati.

JoinUs Rai2 HD

Per la finale, il discorso è molto diverso, perchè la trasmissione non è su un canale nativo digitale con uno share dello zero virgola qualcosa, ma su una rete generalista che potenzialmente può assorbire una grande platea televisiva, ma quest’ultima va anche “catturata” con la giusta promozione. In questo caso, nemmeno l’insieme dei fan di un evento o di una cantante (seppur famosa e molto amata) può aiutare a portare cifre importanti.

I dati di ascolto della finale dell’Eurovision, su base regionale (riporteremo solo lo share, perchè fornisce un dato più chiaro anche in rapporto alla popolazione di ogni singola Regione), contribuiscono poi a dare ulteriori spiegazioni.

La Regione italiana dove la finale dell’Eurovision Song Contest è stata più seguita è il Trentino Alto Adige, con il 14.91% di share. Non parliamo di una Regione a caso, ma di quella dove gli ascolti delle “7 sorelle” (le 3 reti RAI + Mediaset + La7) registrano dati più bassi rispetto al resto d’Italia. E proprio qui infatti arriva (tramite la RAS – Radiotelevisione Azienda Speciale) il segnale di emittenti straniere come La1 (della RSI – la Tv Svizzera Italiana) e dell’austriaca ORF1 (e non solo), ovvero canali che han sempre trasmesso la finale dell’Eurovision, anche quando l’Italia non partecipava e non lo trasmetteva. Parliamo dunque di un pubblico che in parte conosce già l’evento, a differenza del resto d’Italia.

RAS

credits: ras.bz.it

Tra le Regioni dove l’evento è stato più seguito, troviamo al secondo posto il Veneto (12.81% di share), al terzo posto la Valle d’Aosta (11.26%) e al quarto la Puglia (10.65%). In quest’ultimo caso, si tratta della Regione della nostra rappresentante, a cui tutta la stampa locale (e non solo loro) ha dedicato ampio spazio per molte settimane. Al quinto posto c’è la Liguria (10.63%), al sesto la Toscana (10.57%), al settimo l’Abruzzo (9.64%), all’ottavo la Sicilia (9.63%) e al decimo la Lombardia (9.56%). A seguire:

  • 10° – Umbria (9.27%)
  • 11° – Basilicata (8.95%)
  • 12° – Marche (8.4%)
  • 13° – Lazio (7.66%)
  • 14° – Calabria (7.35%)
  • 15° – Friuli Venezia Giulia (7.22%)
  • 16° – Emilia Romagna (6.91%)
  • 17° – Piemonte (6.7%)
  • 18° – Campania (6.38% e notoriamente bacino di ascolto del Serale di Amici)
  • 19° – Molise (5.94%)
  • 20° – Sardegna (3.58%)

Età e istruzione. L’età media della finale dell’Eurovision Song Contest trasmessa da Rai2 è stata di 50 anni, ringiovanita di ben 4 anni rispetto alla media del sabato sera della rete, mentre lo share più alto (11.84%) è relativo alla fascia 25-34 anni. Quasi parità tra i sessi: tra tutte le donne e gli uomini che sabato sera erano davanti la tv, le prime hanno totalizzato l’8.84% di share, i secondi l’8.72%. Per quanto riguarda l’istruzione dei telespettatori, tra tutti i laureati davanti la tv, l’Eurovision ha intercettato il 12.05% di share, contro il 9.61% di diplomati (medie superiori) e 8.95% alla scuola media inferiore. Dati tutt’altro che negativi.

3 Risposte

  1. giglio ha detto:

    A me sembrano dati negativi visto che abbiamo perso spettatori rispetto allo scorso anno invece di migliorare abbiamo peggiorato

  2. Ranma25783 ha detto:

    che disastro la mia terra…

  3. israelfurever ha detto:

    oh grazie bravissimi, Emilia cosi’ in basso? che delusione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: