Eurovision 2014: gli ascolti tv di Grecia, Romania e Portogallo


Analizziamo adesso i dati d’ascolto di tre paesi che indubbiamente speravano in un miglior risultato in gara all’Eurovision Song Contest 2014: Portogallo, Grecia e Romania.

Partiamo dai lusitani che, dopo le accese polemiche in patria per la sconfitta di Catarina Pereira nella selezione nazionale, sono saliti sul palco di Copenaghen con Suzy e la sua Quero ser tua. La cantante credeva molto nel suo pezzo, i bookmaker non molto e pare che anche il pubblico portoghese non fosse entusiasta.

PortugalSuzy

Il ritorno in gara del Portogallo nella prima semifinale del 6 maggio, è stato salutato su RTP1 “solo” da 866mila telespettatori per il 18,8% di share. L’eliminazione del paese (per un solo punto, come poi appreso) ha spento definitivamente gli spettatori che hanno regalato alla finale dell’Eurovision il 13,5% di share con 541.500 telespettatori (11° programma più visto della giornata, 3° nel prime time…).

greeceESC2014

In Grecia invece la seconda semifinale dell’8 maggio, trasmessa dal nuovo canale pubblico NERIT, è stata seguita da 1.303.000 telespettatori per il 30% di share mentre la finale ha segnato 2.127.000 telespettatori e il 55,9%. Ascolto più basso negli ultimi dieci anni per gli ellenici nonché peggior risultato in classifica del paese nella sua storia eurovisiva (eguagliato il 20° posto del 1998).

romaniaESC2014

Per quanto riguarda la Romania, il miracolo di Paula Seling e OVI non si è avverato, ma TRV è riuscita a vincere la sfida degli ascolti: la finale ha segnato 1.286.000 telespettatori per il 20,2% di share (programma più visto nel prime time). Picco di 1.700.000 telespettatori durante l’esibizione del duo.

Una risposta

  1. israelfurever ha detto:

    i twin twin questa sera qualcosa di buona hanno fatto
    http://www.canalplus.fr/c-divertissement/c-le-grand-journal/pid6298-les-extraits.html?vid=1069212

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: