Iniziano i preparativi per il Melodifestivalen 2015


E’ sicuramente la selezione nazionale più popolare e conosciuta tra tutti gli eurofan, nonché uno degli eventi più attesi ogni anno in Svezia. Stiamo parlando del Melodifestivalen, la manifestazione musicale con la quale gli svedesi scelgono il proprio rappresentante all’Eurovision Song Contest. Quest’anno Sanna Nielsen, con la sua “Undo”, è riuscita a trionfare (era la sua settima partecipazione) ottenendo anche un ottimo terzo posto a Copenaghen (dietro ai Common Linnets e a Conchita Wurts). Ma proprio quest’anno la selezione ha sfornato uno dei più popolari tormentoni che ha avuto (e sta avendo) successo persino in Italia: è il caso di Ace Wilder, che con la sua “Busy doin’ nothin’ “ ha fatto ballare tutta l’Europa.

httpv://www.youtube.com/watch?v=Nhi5lKqz1Wo

Ieri il sito della SVT, la televisione pubblica svedese, ha pubblicato il regolamento ufficiale che verrà utilizzato per la selezione delle canzoni partecipanti. Sicuramente una delle regole più interessanti è il fatto che almeno il 50% delle canzoni scelte dovranno essere composte da autori o musicisti femminili e che anche artisti alla prima esperienza avranno l’occasione di presentare il proprio progetto musicale (di questi, solo uno verrà scelto). Inoltre la canzone vincitrice dello Svensktoppen nasta (una sorta di classifica musicale organizzata dalla radio svedese) avrà libero accesso tra i finalisti, che dovrebbero essere almeno 32, che poi si esibiranno nelle semi-finali. Gli artisti interessati avranno la possibilità di iscriversi e di pubblicare i loro progetti dal 1° al 16 settembre.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...