Anna Maria Tarantola (Rai) eletta vicepresidente dell’EBU


anna-maria-tarantolaUn’altra bella notizia per l’Italia televisiva arriva dall’assemblea generale dell’EBU che si è conclusa all’Auditorium della Rai di Napoli. Anna Maria Tarantola, attuale presidente della Rai, è stata eletta nuova vicepresidente della European Broadcasting Union, appunto EBU, l’ente che riunisce le televisioni pubbliche (e qualche privata “a statuto speciale”) dell’Europa e del bacino del Mediterraneo.

Nata a Casalpusterlengo (LO) nel 1945, già dirigente della Banca d’Italia, è al timone della Rai dal giugno 2012, nominata dal Governo allora presieduto dal senatore a vita Mario Monti. Lavorerà dunque nel prossimo biennio a stretto contatto col belga Jean Paul Philippot, riconfermato per la quarta volta presidente dell’ente pubblico radiotelevisivo:

Ringrazio tutti i membri EBU per la fiducia che hanno riposto in me attraverso questa elezione – ha dichiarato a caldo la presidente Tarantola Credo fermamente nel ruolo dell’EBU e dei media di servizio pubblico, che sono  veicolo di libertà, democrazia e cultura dei valori etici.  Nei tempi difficili che stiamo vivendo, il ruolo dei media di servizio pubblico è più importante che mai, ma richiede una forte capacità di innovare nel settore delle nuove tecnologie. Sono davvero contenta per la RAI e orgogliosa di essere stata eletta dai miei colleghi dell’EBU. Prometto il mio massimo impegno per il successo della missione della nostra organizzazione


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. israelfurever ha detto:

    una bellissima notizia

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: