Anna Maria Tarantola (Rai) eletta vicepresidente dell’EBU

anna-maria-tarantolaUn’altra bella notizia per l’Italia televisiva arriva dall’assemblea generale dell’EBU che si è conclusa all’Auditorium della Rai di Napoli. Anna Maria Tarantola, attuale presidente della Rai, è stata eletta nuova vicepresidente della European Broadcasting Union, appunto EBU, l’ente che riunisce le televisioni pubbliche (e qualche privata “a statuto speciale”) dell’Europa e del bacino del Mediterraneo.

Nata a Casalpusterlengo (LO) nel 1945, già dirigente della Banca d’Italia, è al timone della Rai dal giugno 2012, nominata dal Governo allora presieduto dal senatore a vita Mario Monti. Lavorerà dunque nel prossimo biennio a stretto contatto col belga Jean Paul Philippot, riconfermato per la quarta volta presidente dell’ente pubblico radiotelevisivo:

Ringrazio tutti i membri EBU per la fiducia che hanno riposto in me attraverso questa elezione – ha dichiarato a caldo la presidente Tarantola Credo fermamente nel ruolo dell’EBU e dei media di servizio pubblico, che sono  veicolo di libertà, democrazia e cultura dei valori etici.  Nei tempi difficili che stiamo vivendo, il ruolo dei media di servizio pubblico è più importante che mai, ma richiede una forte capacità di innovare nel settore delle nuove tecnologie. Sono davvero contenta per la RAI e orgogliosa di essere stata eletta dai miei colleghi dell’EBU. Prometto il mio massimo impegno per il successo della missione della nostra organizzazione

1 Response

  1. israelfurever ha detto:

    una bellissima notizia

Commenta questa notizia...