Ecco il regolamento del Festival di Sanremo 2015


Poche novità nel regolamento del prossimo  Festival di Sanremo, che come annunciato porterà il vincitore, qualora lo volesse, a partecipare al prossimo Eurovision Song Contest, in programma il 19, 21 e 23  maggio a Vienna. Sarà di nuovo un mix di giurie, sala stampa e televoto a scegliere l’artista vincitore, sia per i cosiddetti “Campioni” che per le “Nuove Proposte”. A proposito dei Campioni, saranno 16, secondo una selezione molto eterogenea, così da avere un festival il più possibile “nazionalpopolare”.  La scelta sarà fatta da una apposita Commisione, con a capo Carlo Conti, che è anche direttore artistico della rassegna.

Uno solo a testa il brano, ma torneranno le eliminazioni e dunque non a tutti sarà garantito il posto in finale. Come del resto avviene, va sottolineato, nei festival di tutta Europa.  I giovani saranno 8 (16 anni già compiuti e 36 anni non compiuti alla data del 10 febbraio 2015), sei dei quali selezionati dalla commissione artistica  presieduta dallo stesso Carlo Conti  e due dal laboratorio di Area Sanremo, che domani chiude le iscrizioni. Ecco di seguito il regolamento:

Logo Sanremo

PRIMA SERATA (martedì 10 febbraio): presentazione delle canzoni di 8 campioni, votate con sistema misto (televoto – da telefonia fissa, mobile, app o web + giuria della sala stampa del Festival, ognuno col peso del 50%); presentazione delle canzoni di 4 Nuove Proposte, che si sfideranno votati con le stesse modalità dei Campioni (i due vincitori accederanno alle semifinali della sezione Nuove Proposte, fissata per la terza serata).

SECONDA SERATA (mercoledì 11 febbraio): presentazione delle canzoni di 8 campioni, votate con sistema misto (televoto + giuria della sala stampa del Festival, ognuno col peso del 50%); presentazione delle canzoni di 4 Nuove Proposte, che si sfideranno votati con le stesse modalità dei Campioni (i due vincitori accederanno alle semifinali della sezione Nuove Proposte, fissata per la terza serata). Dopo la seconda serata verrà stilata la classifica congiunta dei Campioni.

TERZA SERATA (giovedì 12 febbraio): Per i Campioni sarà una serata “a parte”, nel senso che  i 16  artisti si esibiranno in altrettante cover (il tema è ancora da definire, se ci sarà) e ci sarà una votazione (sempre televoto + sala stampa) per stabilire il vincitore. Se la trasmissione non andrà a lungo, si riascolteranno anche spezzoni dei 16 brani in gara. A seguire, esecuzione delle 4 canzoni dei semifinalisti delle Nuove Proposte, sempre a sfida diretta, sempre votate da televoto e sala stampa. Le due canzoni più votate vanno alla finale delle Nuove Proposte, prevista nella quarta serata.

QUARTA SERATA (venerdì 13 febbraio): E’ la serata in cui  i Campioni conosceranno il loro destino, ovvero chi di loro andrà alla serata finale. Ricanteranno tutti e stavolta entreranno in ballo la giuria “tecnica” (individuata come personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e della cultura”) e la giuria demoscopica, oltre al televoto (peso rispettivo 30 a testa le due giurie, 40 il televoto). Si farà una media ponderata delle votazioni delle tre serate e le ultime 4 canzoni in classifica saranno eliminate. Serata finale per le Nuove Proposte, votate con sistema misto come sopra, e proclamazione della canzone vincitrice.

QUINTA SERATA (sabato 14 febbraio): Esecuzione delle 12 canzoni finaliste della sezione Campioni. Votazione come la serata precedente (televoto + esperti + demoscopica). Le tre canzoni più votate si sfidano per una nuova votazione come sopra, e una viene proclamata vincitrice del Festival di Sanremo 2015.

In tutto questo, considerando che più volte abbiamo sottolineato (anche tramite i nostri siti partner), come in realtà il peso del televoto sia maggiore del 50% effettivo (poiché la giuria esprime un voto secco, il televoto, benché con un limite alle chiamate per ciascuna sim, invece è multiplo) e considerando che Carlo Conti applica già una sorta di “votazione eurovisiva” a punti nel suo Tale e Quale Show (anche se da 15 a 5), si poteva davvero fare lo stesso anche con Sanremo, trasformando cioè i voti in punti. Sarebbe stato un ulteriore passo avanti.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...