Junior Eurovision, firme importanti per il brano di Cantiello


BerlincioniFirme importanti sulla canzone italiana per lo Junior Eurovision Song Contest, segno che evidentemente si vuole fare le cose per bene anche in questa rassegna. Come da noi annunciato, nel pool di autori di “Tu primo grande amore” ci sono lo stesso Leonardo De Amicis per la musica e Vincenzo Cantiello che ha collaborato al testo, ma quella che colpisce soprattutto è la presenza di Fabrizio Berlincioni. Napoletano, 58 anni, è uno degli autori di punta della canzone italiana degli anni 90.

Vincitore due volte del Festival di Sanremo (nel 1976 con “Non lo faccio più” di Peppino di Capri: il suo nome è fra gli autori del brano alla SIAE anche se non compare nelle prime edizioni e nel 1989 con “Ti lascerò” di Anna Oxa e Fausto Leali), è il più giovane autore ad esserci riuscito. Per Sanremo ha scritto 18 canzoni dal 1976 sino all’ultima del 2011 (“Amanda è libera” per Al Bano) ma soprattutto è un autore già noto al pubblico eurovisivo avendo firmato insieme a Franco Fasano (con cui ebbe un sodalizio artistico) e Franco Ciani “Avrei voluto“, brano con cui Anna Oxa e Fausto Leali rappresentarono l’Italia all’Eurovision Song Contest 1989 a Losanna, chiudendo noni. Fra le sue canzoni sanremesi più famose ci sono anche “Mi manchi” per Fausto Leali e “Gli amori”, scritta con Toto Cutugno. Fra i tanti artisti con cui ha collaborato, basta qualche nome:  Mina,  Al Bano, Adriano Celentano, Massimo Ranieri, Anna Tatangelo. Ultimamente ha lavorato per la tv scrivendo i testi del programma “Io canto” e del varietà di Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio.

La musica è firmata anche da Alderisio Paoletti. Beneventano, 44 anni, è noto per aver diretto più volte l’orchestra del Festival di Sanremo, soprattutto con Albano, Elsa Lila e Piero Mazzocchetti,  ma  sul fronte Sanremo ha lavorato anche con Mino Reitano, per il quale scrisse “La mia canzone” (Sanremo 1999). Insieme a Renato Zero  ha scritto anche “Nel perdono”(2007) sempre per Al Bano. Anche per lui collaborazioni pesantissime: è infatti l’arrangiatore  delle canzoni del doppio CD “Canto perché non so nuotare…da 40 anni” di Massimo Ranieri. Berlincioni firma anche il testo assieme all’abruzzese Francesca Giuliano.

 

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa