Eurovision 2015: nomi noti alla preselezione svizzera


Chiusa la fase di invio delle canzoni nella selezione svizzera per l’Eurovision Song Contest. Precisamente, è stata SRF, ovvero la tv di lingua tedesca a chiudere il bando: adesso le canzoni saranno passate al vaglio di una giuria di esperti, che insieme al voto della rete (con peso pari al 50%)  sceglieranno 9 canzoni. Questa preselezione verrà unita alle scelte interne di RSI (3 brani) e RTS (6 brani): i 18 brani saranno sottoposti ad un panel di esperti che sceglieranno i 6 brani (3 della SRF, 2 della RTS e 1 della RSI) che prenderanno parte al galà finale, in programma il 31 gennaio 2015 alla Bodensee Arena di Kreuzligen. In palio, il posto che l’anno scorso è stata vinto dal ticinese Sebalter. Il voto on line è aperto sul sito della tv dal 3 all’11 novembre prossimi.

srf_logo

In attesa di conoscere quali nomi usciranno dalle scelte interne ticinesi e francofone, c’è da dire che scorrendo i nomi degli artisti  che hanno presentato i brani al portale della tv di lingua tedesca, non mancano le sorprese e i nomi importanti, oltre gli italiani. C’è un nome che spicca su tutti ed in una selezione dove il televoto conta per metà parte nettamente avvantaggiato: si tratta della 17enne zurighese ma di origine siciliano-pugliese Tiziana Gulino, fresca vincitrice di The Voice of Switzerland ma soprattutto fresca di uscita del primo album di inediti dal titolo “Find your way”, distribuito dalla Universal. Il pezzo eurovisivo “Only human”, una ballata pop molto orecchiabile,  sta già girando nelle radio.

Difficile pronosticare gli avversari, l’unica altra che gode di una popolarità televisiva è Maya Wirz, già in corsa due anni fa. Lanciata dalla versione svizzera delle franchigie “Got Talent” (Die Grosste Schweitzer talent) è stata definita la “Susan Boyle elvetica”: formazione lirica (ha studiato all’accademia di Chigiana, vicino Siena), ha 52 anni e vive guidando gli autobus. Propone “My best choice”, un sound operatic pop che potrebbe anche piacere al pubblico eurovisivo.

Viene dai talent show anche Kitty Brucknell, che ha preso parte ad X Factor UK, mentre per la serie “A volte ritornano”, rispunta la francese Nayah. Si tratta di colei che nel 1999 rappresentò la Francia all’Eurovision col brano “Je veux donner ma voix”. che fu anche ottimo successo di vendite (oltre 400mila copie). Si rilancia con “Immortels”. La ticinese Ally fu finalista due anni fa in quota RSI ed è di nuovo in corsa, stavolta con SRF. Poi c’è la drag queen Asifa Lahore, mentre gli amanti della dance potrebbero buttarsi sul  producer italiano SerGIO Fertitta, che con la voce di Larissa Evans propone “Call the police”. Fertitta è un nome molto grosso, avendo prodotto brani di Snoop Dogg,  Shaggy, Gianna Nannini ma anche Patricia Kaas ed è fresco di vittoria agli Swiss Music Awards 2014 come album dell’anno e hit dell’anno.

A proposito di italiani: lista come al solito lunga e pletora di sconosciuti. Alcuni ritornano, come Ilary, dietro la quale (come dietro Morena Altieri) c’è il solito Giuseppe Scaramella, compositore campano già autore del brano “Sto pregando” di Duilio (ESC 1994). Poi ci sono i comaschi Voxa e il milanese Daniele Rizzi. Ma si segnala anche la ticinese di origine lituana Judita Rupsyte.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

8 Risposte

  1. Ladina Zogg ha detto:

    Chiedo scusa se non scritto bene italiano. Volevo solo dire a questi cretini della Staff, per quale mtivvo parlare cosi male di G. Scaramella. Noi conoscere lui da molto anni e sappiamo che di persone come lui in svizzera ce molto pochi o niente, e devo dire che proprio voi della Staff scrivere questo, penso che dovete cambiare mestiere e andare a fare muratori…

    • Staff ha detto:

      Sig. Scaramella, la invitiamo a non offendere con i suoi commenti. Inutile mascherarsi dietro nickname finti, quando è possibile risalire al mittente di certe offese. E le ricordiamo anche che nel momento in cui inserisce un commento viene segnalato anche l’IP e altri dati della connessione, con cui è facile risalire a lei. Può sentirsi libero di commentare quanto vuole su queste pagine, ma senza insultare nessuno. Questo è l’ultimo avvertimento: in caso contrario inizieremo prima a bannare i suoi commenti, poi a segnalare il suo IP alla Polizia Postale qualora continuasse ad usare toni offensivi o diffamatori.

  2. Gius Composer ha detto:

    Faccia pure pubblicare cosa vuole perchè non mi interessa un bel cavolo, anche perchè quello che ho scritto è la pura verità, e se lo pubblica mi farà anche un piacere. Se pensa di demoralizzare uno come me, si sbaglia di grosso amico… Io anche posso mostrarti la lista che ho pubblicato, cioè le vere canzoni al 100% che potevano rappresentare la Svizzera, erano circa 10, ma tra queste dieci la mia era soltanto l’undicesima e non la prima di queste. Il significato sarebbe che, io non ho mai detto che la mia canzone avrebbe dovuto essere presente tra le sorteggiate, tanto è vero che io l’ho messa per ultima. Si informi alla “Mediaset” in C. Monzese da P. S. Berlusconi chi sono io, e le dia i miei saluti per favore, grazie…

  3. Gius Composer ha detto:

    Volevo anche ricordare a questi chiacchieroni che questo campano, ha un passaporto Svizzero.

  4. Gius Composer ha detto:

    Non ho mai complottato su tutti i siti come hanno scritto che se la mia canzone non supera la selezione divento quello che scrivono. Non ho anche mai scritto che le mie canzoni sono le migliore. Ho sempre detto che le giurie sono corrotte e i privati hanno votato per amicizia o per dovere, ma mai per la canzone stessa. Lo scorso anno ho anche scritto tutte le canzoni che meritavano di vincere più della canzone vincitrice e che non voglio fare nome. Ho fatto una lista di altre circa 10 canzoni e la mia era la undicesima e non l’ho messa come prima. Giusto che questi chiacchieroni parlano e non sanno quello che dicono.

    • Staff ha detto:

      Le riporto qui di seguito alcuni suoi commenti, con questo Nickname o con Nick Markus, che è sempre lei sotto mentite spoglie: Post del 20 agosto 2012: “Non lasciate scegliere le canzoni dalle Radio, perché internamente c’è Mafìa”. Commento al post del 13 novembre: “le giurie che scelgono le canzoni, o sono corrotte o sono incompetente. Una di queste è sicuro.” e ancora: ” io ho le prove, e queste prove fra non molto le farò pubblicare su tutti i giornali svizzeri, Italiani, francesi e tedeschi, questo ve lo prometto“. Lei sarebbe quello che non parla di complotti?

      • Andrew ha detto:

        Ahahahah… c’è stata la lista infatti di giornali svizzeri, italiani, francesi e tedeschi che han parlato del Signor Scaramella e delle sue fantomatiche prove :P

  5. Andrew ha detto:

    OMG! Ancora ‘sto Scaramella? Preparatevi ragazzi, che se non supera le selezioni ricomincerà a gridare al complotto su tutti i siti e i social network del pianeta terra! ahahahaha :P

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: