Carlo Conti al commento dell’Eurovision 2015? “Perché no, se mi chiamano…”


Dopo aver comunicato in diretta tv i nomi delle Nuove Proposte che vedremo al prossimo Festival di Sanremo, in una intervista rilasciata oggi da Carlo Conti allo staff di Rockol.it, finalmente il popolare conduttore (e acchiappa ascolti) RAI, oltre a parlare del festival più chiacchierato d’Italia, si è concesso qualche secondo anche all’Eurovision Song Contest (qui di seguito la video intervista integrale).


La domanda dell’interlocutore infatti, era proprio riferita al regolamento di Sanremo 2015, dove è riportato che il vincitore di questa edizione  (salvo ripensamenti del diretto o dei diretti interessati) rappresenterà l’Italia a Vienna al prossimo Eurovision Song Contest. Conti risponde così:

Abbiamo inserito questa cosa per l’importanza anche no, che sta prendendo sempre di più l’Euroooo… il Festival Europeo. E’ bello sapere che il rappresentante che vince Sanremo poi magari può andare anche a rappresentare l’Italia in questo contest

A domanda se il conduttore di questa edizione di Sanremo potesse condurre (commentare) anche la trasmissione italiana della prossima edizione dell’Eurovision Song Contest:

Perché no, se mi chiamano (…) Se mi chiamano lo farò molto volentieri …

Carlo Conti

Come detto, finalmente anche il prossimo conduttore (e direttore artistico) del Festival di Sanremo ha dedicato qualche parola all’Eurovision Song Contest, che pescherà proprio da Sanremo 2015 il suo rappresentante.  Con grande affetto e stima per il popolare conduttore RAI, ci sentiamo di dire solo due cose:

Caro Carlo, siamo sicuri che come hai portato al successo tanti tuoi programmi, il Festival di Sanremo non sarà da meno e, per questo, ti facciamo i nostri più sinceri auguri. Così come siamo sicuri che darai il giusto spazio all’interno dello stesso all’Eurovision Song Contest, che ancora oggi è il programma tv non sportivo più seguito al mondo. E, visto che sei stato tirato in ballo con una apposita domanda, sì, sarebbe bello anche vederti al commento della finale dell’Eurovision sulle reti Rai…

Ti chiediamo solo una cortesia però: ricordati di appuntarti (anche sulla mano se hai paura di scordartelo), che si chiama Eurovision Song Contest, o anche solo Eurovision (la sintesi non cambia il significato). Perché se nel mondo dello sport esistono i Mondiali, i vari Super Bowl e Champions League, nel mondo della musica c’è solo un evento (il più seguito), ed è l’Eurovision Song Contest, non un generico festival europeo. Siamo sicuri che un professionista come te saprà spiegare ai milioni di italiani che ti seguiranno cos’è l’Eurovision, dandogli il giusto spazio e rendendoci tutti orgogliosi di guardare (il prossimo febbraio), una delle migliori conduzioni di sempre del Festival di Sanremo! In bocca al lupo!


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...