Eurovision 2015, fra i 12 del Portogallo anche nomi storici


Grandi nomi e gente nuova. Il Festival da Canção, il concorso storico portoghese che funge da selezione per l’Eurovision Song Contest quest’anno vede in lizza 12 canzoni per altrettanti solisti. E sarà l’occasione per scoprire o riscoprire qualche cantante che ha fatto la storia dell’Eurovision portoghese. Saranno 4 i nomi celebri, due sul palco e due dietro le quinte.

Il primo nome è nientemeno che Simone De Oliveira: qualcuno se la ricorderà in gara all‘Eurovision 1965 al centro di produzione Rai di Napoli col brano  “Sol de inverno” e poi a Madrid nel 1969 con “Desfolhada portuguesa”, una delle più celebri canzoni eurovisive lusitane. Alla veneranda età di 77 anni torna in corsa, sebbene non si sia mai fermata. Poi rivedremo sul palco Adelaide Ferreira, a trent’anni dalla sua apparizione eurovisiva, anno 1985, quando cantò “Penso em ti (eu sei)”. Oggi ha 55 anni ed alterna la carriera di cantante a quella di attrice di telenovelas.

Big Portugal

Dietro le quinte, ecco altri due nomi, in veste di autori: Sara Tavares, che nel 1994 incantò il pubblico irlandese con Chamar a musica”: è l’autrice del brano “Lisboa Lisboa” di Rita Seidi, ex partecipante a The Voice Portugal. Infine, Josè Cid, senz’altro uno dei personaggi più rappresentativi della musica portoghese contemporanea (due volte all’Eurovision: da solo nel 1980 con “Um grande grande amor” e nel progetto Alma Lusa nel 1998 con “Se eu te pudese abraçar“) è l’autore della canzone del nipote Gonçalo Tavares, attivo da oltre 35 anni con successo ne panorama musicale lusofono.

La line up prevede poi Diana Piedade, finalista della terza edizione della versione portoghese di Pop Idol, Filipe Gonçalves, lanciato qualche anno fa da Operacão Triunfo di cui vinse la prima edizione; Filipa Baptista, già vista come altri al concorso e protagonista qualche anno fa in “High school musical” e ultimamente a The Voice Portugal, come Leonor AndradeJosé Freitas, protagonista della prima edizione di X Factor Portogallo (46 anni); la cantante luso-indiana Rubi Machado, voce di una orchestra musicale multietnica portoghese (Todos Orquesta); Teresa Radamanto, assente dalla scena discografica da un pò ma con una lunga e importante carriera nei programmi televisivi portoghesi e l’attrice e cantante di fado Yola Dinis. Semifinali il 3 e 5 marzo, finale il 7 marzo. Ecco di seguito cantanti e canzoni.

Adelaide Ferreira – Paz
Diana Piedade – Maldido Tempo
Filipa Baptista – A Noite Inteira
Filipe Gonçalves – Dança Joana
Gonçalo Tavares – Tu Tens Uma Mágica
José Freitas – Mal Menor (Ninguém Me Guia À Razão)
Leonor Andrade – Há Um Mar Que Nos Separa
Rita Seidi – Lisboa, Lisboa
Rubi Machado – Quando A Lua Voltar A Passar
Simone de Oliveira – À Espera Das Canções
Teresa Radamanto – Um Fado Em Viena
Yola Dinis – Outra Vez Primavera


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...