La storia dell’Eurovision sbarca su radio Lattemiele in 10 puntate speciali


C’è tanta Italia nello speciale appuntamento quotidiano che prenderà il via lunedi 11 maggio sulle frequenze di radio Lattemiele (una delle più apprezzate emittenti di sola musica italiana, con quasi 4 milioni di ascoltatori nei 7 giorni). Si tratta di un totale di 10 appuntamenti in “pillole” che andranno in onda dal lunedi al venerdi (dall’11 al 22 maggio 2015) alle 12:35 e in cui verrà ripercorsa la storia di quello che fino a qualche anno fa era conosciuto come Eurofestival, con l’ascolto di due brani per appuntamento e il racconto di diverse curiosità e fatti legati all’Eurovision Song Contest.

radio Lattemiele

Le speciali “pillole” quotidiane, prodotte in collaborazione con lo Staff di Eurofestival NEWS e che vedono al microfono Gianmarco Ceconi, voce ufficiale dell’emittente (nonché Station Manager e uno dei giurati del nostro Web Contest 2015),  partiranno questo lunedi e seguiranno fino alla giornata precedente il gran finale dell’Eurovision Song Contest (del 23 maggio), garantendo così ulteriore promozione all’evento, oltre quella eventualmente prevista dai canali Rai.

Per seguire tutti gli appuntamenti, basta sintonizzarsi sulle frequenze di radio Lattemiele (qui la lista regione per regione) o collegarsi su lattemiele.com per l’ascolto in streaming. Vi anticipiamo che nel primo appuntamento di lunedi 11 maggio, ascolteremo Aprite le finestre di Franca Raimondi (ESC 1956) e La mia città di Emma Marrone (ESC 2014). L’elenco aggiornato dei brani che verranno trasmessi ogni giorno sono reperibili qui


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

2 Risposte

  1. dade ha detto:

    Bello vedere l’ESC così presente nei media italiani, chi lo avrebbe mai creduto qualche anno fa?!? Anche alla RAI se ne parla tanto, se continua così, l’Italia torna ad essere una vera potenza eurovisiva, come lo era prima di mollare.

  2. Giulia ha detto:

    Ci sarò!! Bella iniziativa;)

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: