Eurovision 2015, in anteprima ecco tutti gli spokespeople


UPDATE: Stamattina, nell’ufficializzare l’ordine degli spokespeople, è stato reso noto che c’è stato un cambio. Non c’è più Nigar Jamal “Nikki” per gli azeri ma il conduttore Tural Asadov

Siamo in grado di fornirvi in anteprima la lista degli spokepeople che sabato sera annunceranno in diretta i voti per i 40 Paesi in concorso.  Molte le eurostars coinvolte, a partire da Valentina Monetta, tre volte rappresentante sammarinese nelle ultime tre edizioni e vera icona per gli eurofan. Schierano poi artisti che sono stati in gara nella rassegna Julie Zahra (che insieme con Ludwig Galea rappresentò Malta nel 2004 col brano “On again, off again”), Andrea Demirovic (Montenegro 2009), Cleo (Polonia 2014 insieme a Donatan), Suzy (Portogallo 2014), Nigar Jamal (vincitrice per l’Azerbaigian nel 2011 nel duo Ell & Nikki), Basim (Danimarca 2014), Tanja (Estonia 2014), Krista Siegfrids (Finlandia 2013), Helena Paparizou (Grecia, vincitrice esattamente 10 anni fa col brano “My number one”), Teo (Bielorussia 2014), Tinkara Kovac (Slovenia 2014 e quest’anno anche presidente delle giuria slovena), Edsilia Rombley (rappresentante olandese nel 1998 e nel 2007).

Laetitia Guarino

Poi saranno presenti fra gli spokepeople anche due cantanti noti al grande pubblico ovvero Nicky Byrne, ex componente degli Westlife per l’Irlanda e Mariette Hansson,  la Svezia, in gara al Melodifestivalen. La Lettonia schiera Markus Riva, secondo alle selezioni nazionali. L’albanese Andri Xhahu, come Federico Russo, sarà sia commentatore che spokesperson. Notevole la scelta della Svizzera che schiera nientemeno che Miss Svizzera in carica, Laetitia Guarino (nella foto). I collegamenti saranno tutti dalle sedi capitali tranne che per l’Italia (dove saranno a Milano, sede dalla quale si svolge il commento Rai), Paesi Bassi (Hilversum invece di Amsterdam), Germania (tradizionalmente il collegamento è da Amburgo, sede della NDR, la branca che sovrintende alla partecipazione). Ecco la lista (per ora in ordine alfabetico)

  • Albania: Andri Xhahu (commentatore delle ultime tre edizioni dell’Eurovision)
  • Armenia: Lilit Muradyan (conduttrice)
  • Australia: Lee Lin Chin (conduttrice)
  • Austria: Kati Bellowitsch (conduttrice radio tv)
  • Azerbaigian: Nigar Jamal in arte Nikki (cantante, vincitrice nel 2011)
  • Belgio: Walid (conduttore)
  • Bielorussia: Teo (cantante, in gara nel 2014)
  • Cipro: Lukas Hamatzos (conduttore e cantante)
  • Danimarca: Basim (cantante, in gara nel 2014)
  • Estonia: Tanja (cantante, in gara nel 2014)
  • Finlandia. Krista Siegfrids (cantante, in gara nel 2013)
  • Francia: Virginie Guilhaume (conduttrice)
  • Georgia: Natia Bunturi (conduttrice)
  • Germania: Barbara Schoneberger (conduttrice, ha presentato la selezione nazionale)
  • Grecia: Helena Paparizou (cantante, vincitrice nel 2005)
  • Irlanda: Nicky Byrne (cantante, ex componente degli Westlife)
  • Islanda: Sigridur Hallorsdottir (giornalista televisiva)
  • Israele: Ofer Nachshom (conduttore)
  • Italia: Federico Russo (conduttore Radio e tv, commentatore della finale 2015)
  • Lettonia: Markus Riva (cantante)
  • Lituania: Ugnè Galadauskaite (giornalista e annunciatrice)
  • Macedonia: Marko Mark (giornalista)
  • Malta: Julie Zahra (cantante, in gara nel 2004)
  • Moldavia: Olivia Furtuna (conduttrice)
  • Montenegro: Andrea Demirovic (cantante, in gara nel 2009)
  • Norvegia: Margarethe Røed (conduttrice di programmi per bambini)
  • Paesi Bassi: Edsilia Rombley (cantante, in gara nel 1998 e nel 2007)
  • Polonia: Cleo (cantante, in gara nel 2014)
  • Portogallo: Suzy (cantante, in gara nel 2014)
  • Regno Unito: Nigella Lawson (chef televisiva)
  • Repubblica Ceca: Daniela Pisarovicova (conduttrice)
  • Romania: Sonia Argint Ionescu (conduttrice)
  • Russia: Dimitri Shpelev (conduttore, era in Green Room nella finale 2009)
  • San Marino: Valentina Monetta (cantante, tre volte in gara: 2012-2013 e 2014)
  • Serbia: Maja Nikolic (conduttrice)
  • Slovenia: Tinkara Kovac (cantante, in gara nel 2014 e quest’anno presidente della giuria slovena)
  • Spagna: Lara Siscar (giornalista)
  • Svezia: Mariette Hansson (cantante, in gara quest’anno al Melodifestivalen)
  • Svizzera: Laetitia Guarino (Miss Svizzera in carica)
  • Ungheria: Csilla Tatar (conduttrice, ha presentato la selezione nazionale 2015)

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

4 Risposte

  1. Danilo ha detto:

    Domanda x la redazione: verra’ reso noto prima della finale l’ordine in cui gli spokespeople comunicheranno i voti? E’ importante vedere se la regia austriaca ci considera possibili vincitori e cio’ si potrebbe capire dalla posizione iniziale o finale ad es. di Malta e Albania, tradizionalmente vicine all’ Italia, e degli Scandinavi. Grazie

    • dade ha detto:

      per quanto ne so io, aspettano la finale per la giuria, e a seconda di come votano loro, decidono l’ordine di voto dei paesi per creare maggiore suspence. Praticamente dall ordine degli annunci dei punti ci si puo fare una prima idea di come sono andate le cose nella finale delle giurie. Prima di domani mattina non mi aspetterei risposte.

      • Danilo ha detto:

        Grazie dade credo che sarà così. Molto indicativo anche se Federico Russo sarà fra i primi ad essere chiamato, come la Carrà, 4a nel 2011, quando si arrivò secondi

        • dade ha detto:

          avrei tanto voluto guardlo sulla RAI quel ESC… ma ho cambiato sulla BBC appena ha cominciato il voto, non se ne sono neanche accorti come Gualazzi ha preso la rimonta!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: