Eurovision 2015: l’Italia canterà per ultima in finale


È stato appena ufficializzato dall’EBU e dalla ORF (la rete televisiva austriaca) l’ordine di esibizione della finale dell’Eurovision Song Contest 2015, che andrà in onda su Rai2 sabato 23 maggio alle ore 21.00, con il commento di Federico Russo e Valentina Correani.

L’Italia si esibirà per ULTIMA in finale (27esima). Chiuderà quindi la serie di esibizioni che vedremo durante la serata di sabato. Si prospettano scontri accesi fra le favorite al titolo dal momento che la Russia si esibirà per venticinquesima, l’Azerbaijan la ventiquattresima. Svezia e Australia non danneggiate più di tanto: decima e dodicesima.

ilvolo22

Ricordiamo che l’ordine di esibizione sarà di vitale importanza, soprattutto per il televoto, dato che la maggior parte del pubblico votante ascolterà per la prima volta, proprio quella sera, le 27 canzoni finaliste, ed esibirsi all’inizio (quindi con il rischio di essere dimenticati più facilmente) può svantaggiare di molto il successo di determinate canzoni. Andiamo a scoprire quindi quale sarà l’ordine in cui i diversi artisti di tutta Europa saliranno sul palco della Wiener Stadthalle questo sabato:

1 Slovenia
2 France
3 Israel
4 Estonia
5 United Kingdom
6 Armenia
7 Lithuania
8 Serbia
9 Norway
10 Sweden
11 Cyprus
12 Australia
13 Belgium
14 Austria
15 Greece
16 Montenegro
17 Germany
18 Poland
19 Latvia
20 Romania
21 Spain
22 Hungary
23 Georgia
24 Azerbaijan
25 Russia
26 Albania
27 Italy


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

17 Risposte

  1. linomar ganz ha detto:

    E io voto la canzone che più mi piace ( Slovenia )….non certamente la Nazione….Siamo seri….

  2. mariele4ever ha detto:

    “Svezia e Australia non danneggiate più di tanto: decima e dodicesima.”

    L’Australia in un festival europeo?!? ^_^

    • Basterebbe leggere. Intanto è più di un festival europeo perchè l’EBU raccoglie anche paesi del Bacino del Mediterraneo (Israele, Georgia, Armenia e Azerbaigian, sono tutti geograficamente in Asia, come la Turchia che non gareggia). Secondo, l’Australia è stata invitata come ospite speciale perhè trasmette da trent’anni la rassegna con ascolti talvolta superiori a quelli di alcuni paesi europei.

    • Alessandro Sanna ha detto:

      L’Australia all’ESC è la dimostrazione che esiste la globalizzazione buona e che questa proviene dall’Europa.

  3. Danilo ha detto:

    Concordo con pointless_nostalgic. Aggiungo solo che l’ultima posizione nel nuovo millennio non e’ mai stata favorevole a nessuno, anche se quest’anno le canzoni forti della 2a meta’ le hanno collocate tutte in fondo. Vedremo. Credo sara’ un voting combattuto ed emozionante e che 3 ex-Jugoslave in finale ci toglieranno voti…tutto e’ possibile ma sara’ durissima…tatticamente cerchiamo di NON votare per Svezia Australia e Russia, che hanno gia’ chi le supporta e non necessitano di ulteriori voti dall’ Italia

    • pointless_nostalgic ha detto:

      Condivido l’appello :)

    • Francesco ha detto:

      Condivido anch’io l’appello. Propongo di votare per l’innocua Germania.

      • dade ha detto:

        voto chi pare e piace a me

        • Danilo ha detto:

          Ovvio che ognuno possa votare per chi vuole..ma la mia esortazione era rivolta più ai giurati della giuria italiana, che ha in mano voti pesanti e che in qualche modo rappresenta un po’ tutti noi, quindi mi aspetto che qualche calcolo in chiave vittoria questa volta lo facciano, perché non rappresentano solo sé stessi. Nell’ economia complessiva il singolo telespettatore televotante non influisce molto col suo voto :)

    • Mattia ha detto:

      Io di certo non voto svezia xD Sono indeciso se rivotare Slovenia oppure Norvegia :\

  4. Mattia ha detto:

    Premesso che considero sta cosa della prima e seconda parte una grandissima stronzata, direi che l’unico paese veramente sfigato col sorteggio sia stato Cipro… dopo la svezia e prima dell’australia… peggio non poteva andargli :(

    • Donato ha detto:

      Condivido in pieno. Questo presunto vantaggio nell’esibirsi nella seconda parte dello show mi sembra davvero una leggenda metropolitana… l’anno scorso, se non ricordo male, Conchita Wurst si esibì nella prima parte e vinse senza troppi patemi.
      La più sfigata, a mio parere, è la Slovenia. Potenzialmente potrebbe piazzarsi benissimo ma essere i primi a salire sul palco, cosa mai facile, li svantaggia parecchio.

      • Drago120 ha detto:

        vabbè dai hai preso l’esempio sbagliato perché si che Rise Like a Phoenix è una bella canzone da TOP 6 per l’edizione 2014 (e per me era anche vincente), ma la maggior parte dei voti sono arrivati per ben altri motivi…un pò come le nonnine Russe arrivate 2° solo perchè la Svezia aveva mandato una hit dance (aggiungere Italo visto che la ricordava molto) difficile da far perdere per fortuna xD

        • Donato ha detto:

          E infatti sono d’accordo con te ;) Tranne in quei casi come l’ultima edizione vinta dalla Svezia dove c’è un brano nettamente favorito rispetto agli altri, la vittoria finale dipende da diversi fattori (molto più influenti rispetto all’ordine di esibizione. Conchita Wurst l’anno scorso avrebbe vinto pur cantando come seconda o terza per quei “ben altri motivi” a cui tu hai fatto riferimento ;) Stesso discorso per le nonnine russe (Dio abbia sempre in gloria Euphoria per aver impedito la vittoria di quell’obbrobrio)..

  5. Drago120 ha detto:

    Brutta posizione era meglio intorno alla 20* e anche la Russia non è andata meglio anche se ha 2 posizioni indietro.
    Svezia e Australia per aver pescato la prima parte diciamo che li han Messi negli “slot” ideali…

  6. pointless_nostalgic ha detto:

    Non male, ultima posizione in una seconda parte ricca di ballate potrebbe andar bene per risaltare.
    Certo che non si mette benissimo. I nordici che comunque non ci avrebbero votato hanno solo due canzoni su cui far confluire i voti – tra l’altro la Svezia ha una posizione perfetta. Mentre Balcani e baltici che qualcosa avrebbero potuto darci sono tutti là o quasi, si voteranno tra loro e i punti per noi saranno più bassi. Spero di sbagliarmi.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: