Eurovision 2015, corsi e ricorsi in aiuto del Volo. Per esempio 100 anni fa…


Cantare per ultimi? Porta bene. Incrociate pure le dita di mani e piedi, ma la cabala eurovisiva dice che diverse volte la canzone che si è esibita in fondo alla lista nella serata finale è uscita vincitrice. Successe nel 1970 con “All kinds of everything” di Dana (Irlanda), nel 1977 con “L’oiseau et l’enfant” di Marie Myriam (Francia), nel 1982 con “Ein biβchen frieden” di Nicole (Germania), nel 1983 con “Si la vie et cadeau” di Corinne Hermés (Lussemburgo) e nel 1989 con “Rock me” dei Riva (Yugoslavia).

ilvolo18

Dunque stasera, Il Volo, che si esibirà per ventisettesimo ed ultimo nella finale dell’Eurovision Song Contest 2015 avrà degli illustri precedenti. Ma se siete amanti della cabala in generale e dei precedenti curiosi c’è dell’altro. Alla città di Vienna e in generale ai paesi di lingua tedesca è legata un’altra coincidenza che coinvolge l’Italia, l’Eurovision e il calcio. Negli anni in cui l’Italia ha vinto l’Eurovision Song Contest, ovvero 1964 e 1990 ha vinto anche la Coppa dei Campioni di calcio: l’edizione 63-64 (finale a maggio, dunque dopo l’Eurovision) fu vinta dall’Inter; l’edizione 1989-90 (finale fra l’altro curiosamente il 23 maggio… anche in questo caso a rassegna eurovisiva conclusa) vinse il Milan. E in entrambe le volte si giocò a Vienna.

Quest’anno siamo a Berlino, quindi sempre in un paese di lingua tedesca e in finale c’è…un’altra italiana, la Juventus! Corsi e ricorsi. Coincidenze che portano bene, passando anche per la storia del nostro paese. Esattamente 100 anni fa e cioè il 23 maggio 1915 l’Italia entrava nella prima guerra mondiale dichiarando guerra all’Austria. Il Volo, eccellenza della musica italiana  sfida 26 avversari di altre nazioni. Riuscirà l’Italia del bel canto ad espugnare Vienna e a cantare, come a quei tempi quando l’esercito varcò il confine “Il Piave mormorava, non passa lo straniero”?


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...