Finale Eurovision 2015: l’hashtag #ESCita sfiora i 170.000 tweet!


Hashtag #ESCita Numeri impressionanti quelli ottenuti ieri sera dalla finale dell’Eurovision Song Contest, almeno su Twitter. L’hashtag #ESCita ha infatti conquistato già dopo la prima mezz’ora di diretta il top delle Tendenze Italia, portandosi al primo posto e rimanendoci fino all’alba di domenica.

Alle 23 di ieri sera erano oltre 100.000 i tweet inviati con #ESCita e nella fascia 23-01 si sono superati addirittura i 168.000 tweet. Numeri mai visti per l’Eurovision in Italia e che lasciano qualche speranza anche sul fronte degli ascolti tv (di cui scriveremo a breve).

Nulla a potuto la “macchina da guerra” della De Filippi, che con l’hashtag #amici14 si è fermata a risultati nettamente inferiori. Nella fascia 21-23, dove #ESCita aveva già superato i 100mila tweet, l’hashtag di riferimento per il serale di Amici, non aveva raggiunto nemmeno i 40.000 tweet, mentre nella fascia 21-01 aveva superato i 68.000 tweet (in pratica quasi un terzo di quanto ottenuto con #ESCita nella stessa fascia oraria).

Mappa #ESCita Finale Eurovision 2015Il numero maggiore di tweet per #ESCita si è concentrato in particolar modo nel Nord Italia (qui va ricordato che in ballo c’è anche il fattore digital divide, che influenza il risultato) e in parte del Sud, in particolare Sicilia e Puglia, non a caso una la regione di due dei tre componenti de Il Volo (che rappresentavano l’Italia) e l’altra di Michele Perniola e Vincenzo Cantiello (uno in gara e l’altro ospite all’Eurovision 2015). Scarso il risultato nel Centro Italia, dove invece ha avuto la meglio l’hashtag legato al programma della De Filippi (#amici14). Sarebbe interessante scoprire se anche l’Auditel segnalerà questa differenza.

Hashtag #amici14Il successo dell’hashtag #ESCita va detto, ha anche superato i confini nazionali: tanti gli italiani nel mondo e tanti i fan de Il Volo, che hanno usato questo hashtag sia in Europa (UK e Londra in particolare) che nel resto del Mondo, come Stati Uniti, Sud America e Giappone.

#ESCita nel mondoStraordinario anche il successo sul più famoso motore di ricerca al mondo, Google (che tra l’altro in molti Paesi d’Europa e in Australia aveva dedicato il suo Doodle all’evento). Qui il termine Eurovision e sue declinazioni, è stato nei trend di tantissimi Paesi.

Google Trends Sabato 23 maggio 2015Sabato 23 maggio è stato il termine più ricercato in Italia (oltre 200.000 ricerche), secondo termine più ricercato persino in Argentina; in Australia insieme a Guy Sebastian, tra i termini più ricercati da mercoledi a sabato (e probabilmente lo sarà anche in questa domenica); in Austria (la nazione ospitante di questa edizione dell’Eurovision) ai vertici tutta la settimana; in Belgio i primi tre termini più ricercati di sabato erano tutti legati all’evento; in Canada il secondo termine più ricercato della giornata di ieri; rimanendo sempre nella giornata di sabato, primo posto nei risultati di Google in Russia, Francia, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Spagna (con oltre 1.200.000 ricerche effettuate), Ucraina e Ungheria. Persino negli Stati Uniti il termine Eurovision è stato tra i pià ricercati, con una stupenda terza posizione.

Per una volta possiamo dire di aver battuto il serale di Amici, almeno su Twitter! A breve i dati di ascolto della finale dell’Eurovision Song Contest 2015, trasmessa da Rai2.