L’Eurovision entra nelle classifiche italiane grazie a Conchita Wurst


Ce l’avessero detto l’anno scorso chi ci avrebbe creduto? Eppure nonostante sia passato più di un anno dalla vittoria all’Eurovision Song Contest, l’austriaca Conchita Wurst è riuscita a fare il suo ingresso nelle classifiche di vendita italiane grazie all’album di debutto Conchita. La cantante, da poco vista in veste di presentatrice del concorso europeo a Vienna, ha raggiunto questa settimana la posizione numero 30 della classifica album stilata dalla FIMI.

E sebbene possa sembrare una posizione non di rilievo, va ricordato che molto raramente, nella storia del concorso, l’album di un vincitore eurovisivo (escludiamo naturalmente i rappresentanti italiani in gara) era riuscito ad issarsi nelle classifiche nazionali. Ce la fece ad esempio Sandie Shaw nel 1967 con l’EP Sandie Shaw in Italian, ma per quanto riguarda la storia recente Conchita è un caso unico.

conchitawurst

Che l’Italia fosse interessata a Conchita si era notato sin da subito. Fiumi di articoli sono stati scritti in questi mesi, minuti e minuti di registrazioni trasmessi dai tg, un fan club italiano nutrito ed appassionato (Conchitaly) si è formato, il tutto culminato con la tanto chiacchierata ospitata al Festival di Sanremo.

Finito l’anno da vincitrice, e consegnato il microfono di vetro al nuovo campione, lo svedese Måns Zelmerlöw, per la Wurst la carriera non finisce di certo qui. Anzi, presto sarà di nuovo in Italia: precisamente martedì 9 giugno dalle 18 alla Mondadori di Piazza Duomo a Milano per firmare copie dell’album di debutto e dell’autobiografia Io, Conchita. La mia storia.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...