Unser Song für Schweden: la Germania vara il suo Melodifestivalen


Dopo il caso Andreas Kümmert e il tonfo di Ann Sophie con 0 punti nella finalissima di Vienna, per molti la Germania avrebbe necessitato di un cambio di rotta repentino.

I sostenitori del rinnovamento non rimarranno delusi: la selezione nazionale che deciderà il rappresentante tedesco per l’Eurovision 2016 si propone infatti come una vera e propria rivoluzione per il paese.

Già da tempo si parlava di una modifica del sistema per avvicinarsi al Melodifestivalen svedese, nel 2016 l’ipotesi diverrà realtà.

eurovision_germany

È il sito ufficiale di Unser Song für Schweden a svelare la nuova struttura del programma che non prevederà più una finale con sette artisti di fama più una wildcard (scelta attraverso un concerto dal vivo aperto solo ad emergenti), ma bensì diverse fasi.

Fase A – Gli interessati potranno caricare i propri inediti online, sul sito, dal 1° settembre all’11 ottobre.

Fase B – Un numero non ancora precisato di artisti prenderà parte a sei show trasmessi sul canale digitale Einsplus tra novembre e dicembre. 18 canzoni passeranno alla fase successiva, selezionate da una giuria composta da esperti del settore: Konstantin Gropper, leader della rockband Get Well Soon, Anette Humpe, cantautrice metà del duo Ich + Ich e i produttori Markus Ganter e Swen Meyer.

Fase C – Le canzoni, dopo essere state perfezionate dal panel di giurati, saranno presentate in tre show (previsti per il 12, il 19 e il 26 febbraio 2016), divise in sei per puntata. 12 canzoni si qualificheranno per la finale.

Fase D – Le 12 canzoni si sfideranno per salire sul palco svedese nella finale prevista il 4 marzo. A presentarla la ormai nota Barbara SchönebergerJesko Friedrich e Dennis Kaupp, collaudata coppia della tv tedesca, si occuperanno invece delle fasi precedenti.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

2 Risposte

  1. Alessandro Sanna ha detto:

    Continuo a pensare che servirebbe qualcosa del genere anche in Italia e non perché il Festival di San Remo non sia più che all’altezza di selezionare un partecipante all’ESC ma perché così l’attenzione per lo stesso ESC sarebbe più protratta nel tempo. A me piacerebbe una selezione che durasse 6 mesi…

  2. escfan ha detto:

    Apperò!Mi piace!
    Giusto ieri ascoltavo Heart Of Stone e mi dicevo:”Se solo Andreas fosse andato…se ne sarebbe caduta tutta l’area,e sarebbe entrato in top 10″.
    Era ora che togliessero la wildcard,non la sopportavo più…mi ha rovinato la festa per due anni:l’anno scorso quando volevo Oceana e quest’anno quando volevo i Faun XD.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: