Eurovision 2016: le Big 5 si esibiranno anche durante le semifinali


Periodo di grandi cambiamenti per l’Eurovision Song Contest. Pochi giorni fa, durante l’incontro del Reference Group EBU tenutosi a Berlino, sono stati discussi vari temi riguardanti il breve e il lungo futuro del concorso canoro. Diverse le novità in vista, una delle quali è stata svelata proprio oggi e ha del rivoluzionario.

Le Big 5 (Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito) e il paese ospitante, di norma già qualificati per la finale, avranno maggiore spazio durante le semifinali. Una “presentazione anticipata” del brano, spesso auspicata da molti eurofan (con tanto di petizioni online), con l’obiettivo di dare la stessa visibilità a tutti i paesi in gara, e dal 2016 una realtà.

eurovision2016

Le sei nazioni pre-qualificate (che non saranno votate durante le semifinali) saranno divise con sorteggio nelle due semifinali il prossimo gennaio, è stato però reso noto che la Germania ha chiesto e ottenuto di esibirsi durante la seconda semifinale, prevista il 12 maggio.

Non è ancora noto se si tratterà a tutti gli effetti di un’esibizione in diretta. In fase di valutazione, infatti, la possibilità di mandare in onda spezzoni tratti dalle prove generali, ciò perché con l’aggiunta di tre esibizioni a semifinale, lo show si allungherebbe di 15 minuti.

La prima conseguenza della novità annunciata sarà l’aumento delle giornate di prova anche per le Big 5 e il paese ospitante che, di norma, avevano meno spazio per salire sul palco prima del grande evento. Un ottimo modo per migliorare e perfezionare la qualità della performance, con tutte le modifiche necessarie prima di presentarsi a pubblico e giurie votanti.

3 Risposte

  1. Antonio ha detto:

    Dai Francia che c’è la fai ad ottenere più di trenta punti entro l’Eurovision 2020 ??

  2. escfan ha detto:

    Mi piace molto questa trovata!Vediamo se Francia o Inghilterra riescono a raccattare qualche punto,in questo modo…

  3. Danilo ha detto:

    Finalmente si va nella direzione giusta! Beh ci sono voluti 7 anni dal 2008, ma alla fine hanno capito che è l’ unico modo per dare visibilità alla pari anche alle big5. I minuti si troveranno: basta eliminare qualche flash mob inutile o qualche esibizione extra-gara. Ancora qualche piccolo ritocco e si potrebbe anche assegnare 1 posto ad un paese extra-europeo, facendo una pre-eliminatoria tre mesi prima fra Australia, Nuova Zelanda, Canada, USA, Kazakistan, Cina, ecc.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: