Eurovision 2016: la Bosnia non ci sarà, improbabile il ritorno di Crozia e Turchia


Nonostante avessero lasciato aperte le porte per un’eventuale ritorno in gara, la Bosnia Erzegovina non sarà all’Eurovision Song Contest 2016.

Il paese balcanico continua ad attraversare una grave crisi economica, peggiorata dalle disastrose alluvioni del 2014 e anche quest’anno, la rete televisiva BHRT si era detta disposta a rientrare, dopo quattro anni d’assenza, in caso avesse trovato uno sponsor in grado di sostenere i costi della partecipazione. Ciò non è avvenuto.

eurovision

Medesima situazione per la Croazia, assente dal 2014. I rumor suggerivano il ritorno del paese con Nina Kraljić, la vincitrice di The Voice – Najljepši glas Hrvatske, ma la HRT non sembra intenzionata a rimettere piede sul palco dell’Eurovision per l’edizione che si terrà a Stoccolma fra qualche mese.

Sulla Turchia si è detto molto. Già da mesi il ritorno della nazione era dato per certo (senza però conferme da parte della TRT), ma nelle ultime settimane le sicurezze sono venute meno. Le motivazioni sono principalmente legate alla politica.

L’1 novembre il paese tornerà alle urne, dopo che lo scorso giugno il partito dell’attuale Presidente Recep Tayyip Erdoğan, al potere dal 2002, ha perso la maggioranza assoluta dei seggi in Parlamento, e con essa la possibilità di riformare la Costituzione in modo da aumentare i poteri del Presidente della Repubblica.

Solo dopo gli esiti elettorali verrà sciolto il nodo sulla partecipazione turca all’Eurovision ma, anche in questo caso, sembra molto improbabile rivedere la nazione sul palco dopo quattro anni.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

2 Risposte

  1. gio ha detto:

    Finalmente ci sono paesi che hanno capito che è meglio tenersi i soldi in casa che buttarli in una manifestazione farsa e con votazioni truccate e non consone all’effetiva musica migliore ma a ben altro,spero che si aggreghi altri paesi,e battere il record della manifestazione con meno partecipanti,alla faccia degli organizzatori.

    • Simona ha detto:

      Ahahahah… hai scelto l’anno sbagliato per fare polemiche sul nulla. Si rischia di essere più dell’anno scorso e l’Italia ci sarà, quindi questo è l’importante. Tu se vuoi, cambia canale, il telecomando esiste per questo ;)

Commenta questa notizia...