Estonia: ecco le 20 canzoni in corsa per l’Eurovision 2016


Sono stati annunciati i 20 artisti che si giocheranno il posto per l’Estonia all’Eurovision Song Contest del 10, 12 e 14 maggio prossimi a Stoccolma.  Una scelta difficile per i selezionatori, che hanno dovuto scegliere fra le 238 canzoni arrivate, record assoluto per il Paese.Due semifinali il 1 e 20 febbraio, finale il 5  marzo. In palio il posto che l’anno scorso fu di Elina Born e Sitg Rasta.

eestilaul

Fra gli artisti in gara il più famoso è senz’altro quello della ventenne Grete Paia, già più volte numero uno in classifica in patria, nome forte del mainstream estone e due volte in corsa alla Eesti Laul. Ma c’è anche chi l’Eurovision l’ha già fatto: è Laura, all’anagrafe Laura Poldvere: nel 2005 era parte di quelle Suntribe che rappresentarono il paese con Let’s get loud”.

Quindi ci sono Gertu Pabbo e Juri Pootsman, dall’ultima edizione di Eesti Otsib Superstaari, la versione locale di Pop Idol e tantissimi nomi della scena nazionale, molti emergenti al primo o secondo lavoro. Fra gli autori, lo stesso Stig Rasta (per Pootsman), l’altra ex eurostar Tanja (autrice del brano della La La Ladies). La cantautrice Grete Paia si affida a Sven Lohmus (già autore dei brani estoni 2005, 2009, e 2011), autore anche del brano di Laura.

Põhja-Tallinn “Ei ole mul olla”
Indrek Ventmann “Hispaania tüdruk”
Zebra Island “How many times”
Würffel “I’m facing North”
Cartoon & Kristel Aaslaid “Immortality”
Kati Laev “Kaugel sinust”
Kéa “Lonely boy”
The Jingles “Love A little bit”
Púr Múdd “Meet Halfway”
Gertu Pabbo “Miljon korda”
Meisterjaan “Parmupillihullus”
I Wear* Experiment “Patience”
Jüri Pootsmann “Play”
Go Away Bird “Sally”
Windy Beach “Salty wounds”
Mick Pedaja “Seis”
Grete Paia “Stories untold”
Anett Kulbin “Strong”
Laura “Supersonic”
La La Ladies “Unikaalne”

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...