Eurovision 2016: l’Australia torna in gara e riparte dalla semifinale

In piena notte, alle 3.30 dell’Europa Centrale (ma mentre il paese protagonista è in pieno fermento quotidiano), il sito ufficiale dell’Eurovision Song Contest lancia una notizia che farà molto parlare nelle prossime ore: l’Australia tornerà in gara nell’edizione 2016 del contest canoro europeo.

La nazione oceanica, invitata come ospite speciale direttamente in finale qualche mese fa a Vienna, e tornata a casa con un onorevole quinto posto conquistato dal big nazionale Guy Sebastian e la sua Tonight again, sarà della partita anche a Stoccolma.

eurovision_australia

Non è stato ancora deciso se si tratterà di un nuovo invito per una sola edizione o meno. Il supervisore esecutivo Jon Ola Sand ha dichiarato: “Il feedback ricevuto da spettatori, fan ed emittenti dopo la partecipazione australiana a Vienna è stato molto positivo. Crediamo fortemente che l’Eurovision abbia le potenzialità per diventare nel tempo un evento globale. La conferma dell’Australia è un emozionante passo in questa direzione. Resta da vedere cosa succederà nel lungo periodo“.

La novità è che nel 2016 l’Australia dovrà superare lo step della semifinale.

Parole cariche di emozione dalla tv australiana, la SBS: “Siamo entusiasti di aver assicurato nuovamente all’Australia l’opportunità di competere a Stoccolma nel 2016 e ringraziamo l’EBU per l’invito. L’Eurovision è un meraviglioso esempio di diversità culturale e inclusione sociale e la nostra nuova partecipazione ci offre una fantastica opportunità per mostrare il talento musicale australiano in una vera e propria celebrazione multiculturale. La nostra partner Blink TV è stata fondamentale nel supportare la nostra ambizione per assicurare la presenza dell’Australia sul palco più grande del mondo e insieme non vediamo l’ora di portare nuovamente sui nostri schermi l’Eurovision“.

Chi ha portato alla conferma dell’Australia? Il reference group dell’EBU, “l’organo di governo” dell’evento, nominato per prendere le decisioni più importanti legate al concorso, che ha votato all’unanimità il ritorno del paese in gara.

Frank Dieter Freiling, presidente del Reference Group, ha affermato: “L’Europa e l’Australia hanno molto in comune (…) L’Eurovision è un modo per molti australiani di riconnettersi alle loro radici europee e celebrare i medesimi valori culturali attraverso la musica“.

Così come già previsto per il 2015, in caso dovesse vincere il concorso, l’Australia organizzerà l’Eurovision Song Contest 2017 in collaborazione con un altro broadcaster europeo.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

2 Risposte

  1. paky94 ha detto:

    Il fatto che partecipi alle semifinali, per me aumenterebbe anche la possibilità di vittoria. Vedremo..

  2. iskander66 ha detto:

    È una notizia di grande importanza. È fantastico che l’Australia continui a partecipare. Alla via così.

Commenta questa notizia...