Boom! La Germania ci ripensa: niente Eurovision per Xavier Naidoo


Clamoroso: la Germania ritira la candidatura di Xavier Naidoo per l’Eurovision Song Contest 2016.

Il cantante, travolto dalle polemiche in patria (e non solo) dopo essere stato rivelato come rappresentante tedesco dalla ARD solo due giorni fa, non salirà sul palco di Stoccolma.

xaviernaidoo

Ad annunciarlo è un comunicato ufficiale della tv tedesca diramato poco fa. Al suo interno la dichiarazione del direttore del settore intrattenimento Thomas Schreiber: “Xavier Naidoo è un cantante eccezionale e sono convinto che non sia né omofobo né razzista. Era chiaro che questa scelta avrebbe monopolizzato l’attenzione su di lui ma il peso delle reazioni ci ha sorpreso. Abbiamo fatto la scelta sbagliata. L’Eurovision Song Contest è un evento divertente dove la musica e lo scambio culturale devono essere gli obiettivi. Tutto ciò deve essere preservato e tutte le discussioni in corso potrebbero danneggiare l’immagine dell’Eurovision. Per questo motivo Xavier Naidoo non rappresenterà la Germania. Riveleremo al più presto in che modo sceglieremo il nostro rappresentante per l’Eurovision di Stoccolma“.

La scelta del cantante 44enne, ex leader dei Söhne Mannheims, uno dei gruppi di punta della musica tedesca degli anni Novanta e Duemila, ha provocato negli ultimi due giorni una levata di scudi da parte dell’opinione pubblica. I social sono stati inondati di proteste e ben tre petizioni (1, 2, 3) sono partite per far cambiare idea alla ARD, a cui va il nostro plauso per aver preso una decisione che forse pochi broadcaster avrebbero abbracciato.

Si tratta di una prima volta: mai prima d’ora un cantante scelto per l’Eurovision Song Contest era stato “squalificato” dalla stessa rete.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. escfan ha detto:

    Non ci sto.Ma vabbè,speriamo che non ci rifilino qualche schifezza americanizzata-stile 5sos-stile Halsey…mi piacerebbe tanto che andassero i Faun,quelli che parteciparono l’anno scorso alla selezione…a proposito!Facciamo un riepilogo:
    -Selezione 2015:il vincitore,straordinario talento di The Voice, passa il testimone alla seconda classificata,brava ma perfetta sconosciuta.
    -Eurovision 2015:chiudono ultimi con 0 punti a pari merito con il Paese ospitante.
    -Selezione 2016:si favoleggia di una selezione che va da ottobre a marzo,poi scelta interna alle sei di mattina,ma poi…polverone,tre petizioni,rappresentante cacciato.
    Germania,non passi inosservata di questi tempi!o.O

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: