Eurovision 2016, la Russia sceglie Sergeij Lazarev


La Russia gioca di nuovo pesante. E’ stato appena ufficializzato il nome di chi la rappresenterà al prossimo Eurovision Song Contest ed è un nome che definire big pansovietico è quasi riduttivo. Sergeij Lazarev, 32 anni, è probabilmente il maggior artista pop contemporaneo russo. Attivo dal 1993, è diventato celebre nel 2000 con il duo Smash, con cui vinse due anni dopo il New Wave Contest.

Lazarev

Solista dal 2005, ha inanellato cinque album, produzioni importanti (Brain Rawling, vincitore di un Grammy, autore e produttore di  Cher, Tina Turner, Enrique Iglesias e One Direction) e cifre imponenti (300 mila copie solamente col disco d’esordio) che ne hanno accresciuto la popolarità non solo in Russia ma in tutta la ex Unione Sovietica. più volte eletto cantante dell’anno (l’ultima proprio stasera, durante i Russian Music Awards, nel corso dei quali è stato annunciato come rappresentante eurovisivo), nel 2008 aveva tentato la qualificazione, chiudendo quarto.

Vincitore anche degli MTV Music Awards come Russian Artist nel 2008 (e prima con gli Smash), ha anche un’enorme popolarità televisiva: è apparso anche in vari talent show come Dancing On Ice e Circus of stars, quest’ultimo sull’americana CBS. Da due anni il suo nome circolava come possibile rappresentante eurovisivo, anche in virtù di alcune sue recenti incisioni in inglese, ma la sua partecipazione era stata stoppata dall’esclusiva che le due tv russe che si alternano nella gestione della partecipazione chiedono agli artisti: era stato infatti impegnato prima in Ucraina come giudice in un talent show poi in altri programmi. La canzone sarà annunciata successivamente


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. escfan ha detto:

    Lo aspettavo da quattro anni,non potrei essere più felice.

Commenta questa notizia...