Eurovision 2016: ecco i 6 finalisti in corsa per la Spagna


tveRTVE (la tv pubblica spagnola) ha annunciato questa mattina tramite una diretta no-stop sui propri canali social (con tanto di hashtag #AspirantesEurovision che ha raggiunto la vetta dei Trending Topics) i nomi dei sei artisti che parteciperanno alla selezione nazionale del paese iberico.

Diversamente dallo scorso anno, la Spagna quest’anno torna alla finale nazionale con un parterre di artisti (e compositori) di tutto rispetto. Le canzoni saranno rivelate successivamente, come la data della finale, che verrà naturalmente trasmessa in diretta televisiva. Ecco quindi i nomi dei sei partecipanti:

  • Xuso Jones
  • Salvador Beltrán
  • Maverick
  • María Isabel
  • Electric Nana 
  • Barei

Sicuramente il nome più atteso era quello di Xuso Jones, Murciano, come Ruth Lorenzo, la rappresentante del 2014 che ha sempre dichiarato di volere vedere il giovane sul palco eurovisivo. Musicalmente è attivo dal 2013, anche se noto in patria da qualche anno come YouTuber. La fama arriva proprio nel 2013 quando partecipa a Tu Cara Me Suena, il format spagnolo di Tale e Quale Show.

La sua è sicuramente una delle scommesse più forti: non solo porterà un brano composto da Andreas Öhrn e Peter Boström (quest’ultimo è stato anche co-autore di canzoni come “Euphoria“- vincitrice dell’Eurovision 2012 – e “Amanecer“), ma è risultato anche uno dei cantanti favoriti a rappresentare la Spagna proprio dal pubblico spagnolo, a seguito di un sondaggio di poche settimane fa, realizzato dal sito della tve.  Ecco una sua esibizione a TCMS, dove imita il nostro NEK:

Sicuramente più sconosciuto alle orecchie del pubblico il nome di Salvador Beltràn, anche se all’attivo dal 2012: porterà una canzone di genere pop, con protagonista il folclore della chitarra, simbolo della musica latina. A proposito di musica latina, sicuramente un nome che farà molto piacere al pubblico italiano è quello di Maverick.

Maverick Laura Pausini

Da poco giunto sulla scena musicale spagnola, si è fatto conoscere al grande pubblico grazie alla partecipazione a La Voz, la cui mentore è stata nientepopodimeno che Laura Pausini. Di lei dice :

Non le ho ancora detto nulla, ma sicuramente sarà molto fiera di me e mi darà il suo appoggio. E io metterò in pratica tutti i grandi consigli che mi ha dato fino ad ora“.

Inoltre il brano che porterà la firma di Juan Magán, molto noto anche in Italia (il suo ultimo successo nel nostro paese è la collaborazione con Enrique Iglesias con la hit “Noche Y De Dia“). Vuole “tornare” a calcare il palco dell’Eurovision María Isabel, la prima e unica vincitrice spagnola allo Junior Eurovision Song Contest nel 2004.

La sua “Antes muerte que sencilla” fece il giro del mondo, arrivando a conquistare la prima posizione nelle classifiche musicali iberiche. Dopo 12 anni – ora ne ha appena compiuti 20 –  ritornerà in gara con una canzone “briosa e tutta da ballare”.

In rappresentanza dell’indie-pop scenderà in campo Electric Nana (all’anagrafe Mónica Vázquez), cantante madrileña già all’attivo dal 2007, e musicalmente impegnata su molti generi musicali.  Il pezzo che porterà alla selezione è interamente composto da lei medesima.

L’ultima artista selezionata, forse la meno conosciuta, è Bárbara Reyzábal, in arte Barei. Compositrice a autrice di diverse canzoni, ha girato il mondo fino ad arrivare negli states. Proporrà un pezzo in inglese e dal sapore internazionale, in stile electro-pop.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su TwitterFacebook e Instagram o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Commenta questa notizia...