Conchita Wurst, messaggio a sostegno della campagna per le unioni civili

La campagna per l’approvazione del DDL Cirinnà per le unioni civili ha un supporto in più: è quello di Conchita Wurst, la drag queen vincitrice dell’edizione 2014 dello Eurovision Song Contest. Da sempre paladina dei diritti civili, Conchita Wurst ha accettato l’invito di ArciLesbica di registrare un messaggio di supporto, in occasione della campagna del movimento Lgbt italiano per l’uguaglianza dei diritti a tutte le famiglie.

Conchita Wurst Portrait Session

Il video è stato girato dallo staff dell’artista a Vienna e si aggiunge a tutti i messaggi di sostegno arrivate in queste ore e alla mobilitazione nelle piazze italiane della giornata di ieri. Nel messaggio, la vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2014 ha voluto esprimere il proprio augurio che anche in Italia presto si approvi una legge che regolamenti le unioni civili e anche la stepchild adoption.

Ricordiamo che il DDL arriverà in Senato per essere sottoposto alla votazione il prossimo 28 gennaio ma per la Costituzione italiana diventerà a tutti gli effetti legge soltanto quando avrà ricevuto l’approvazione anche della Camera dei Deputati e sarà stato firmato dal Capo dello Stato.

 

Una risposta

  1. gunnardeckare ha detto:

    Lei è coraggioso. Mi piace il suo

Commenta questa notizia...