Eurovision 2016, per l’Austria c’è Zoe con “Loin d’ici”


Poche sorprese nella finale austriaca. Sarà la diciannovenne Zoe Straub col brano in lingua francese “Loin d’ici” a rappresentare il Paese al prossimo Eurovision Song Contest. La giovanissima cantautrice già l’anno scorso aveva sfiorato la qualificazione per il concorso europeo  (chiuse terza) e quest’anno stacca il biglietto per Stoccolma con un brano dalle sonorità che strizzano l’occhio alla variété française degli anni 80.

Zoe

A scegliere fra i 10 brani finalisti un mix di televoto e giuria di esperti composta da Conchita Wurst, la cantante Madita e Julie Frost, l’autrice di “Satellite” di Lena (vincitrice del 2010), oltre ad un panel di personaggi del mondo eurovisivo austriaco che contava come quarto giurato unico.

Zoe, che ha nella grande Edith Piaf il suo idolo, è una giovane interprete viennese che ha debuttato l’anno scorso col primo album intitolato proprio “Debut”: canta in francese, ma anche in inglese ed incide per una etichetta indipendente, la Global Rockstar, fondata dal padre, musicista e produttore, nonchè coautore insieme a lei del brano. L’Austria canterà nella seconda metà della prima semifinale, martedì 10 maggio.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. Qwerty88 ha detto:

    Bella!

Commenta questa notizia...