Dami Im rappresenterà l’Australia all’Eurovision Song Contest 2016


L’Australia torna a giocare pesante: sarà Dami Im a rappresentare il paese oceanico all’Eurovision Song Contest 2016.

Conchita Wurst, da Sydney, ha annunciato pochi minuti fa che l’artista nativa di Seoul rappresenterà il Paese in cui vive da quando aveva nove anni. Dami è la prima cantante sudcoreana a calcare il palco dell’Eurovision.

Dami Im Eurovision 2016

A seguito del nuovo invito recapitato dall’EBU all’Australia, vedremo quindi all’opera alla Globen Arena di Stoccolma la vincitrice di X Factor 2013 all’interno del team di Dannii Minogue (sorella della più nota Kylie). A livello discografico, Dami Im ha ricevuto un disco di platino con Alive, nel 2013, e un altro con l’album omonimo, sempre nel 2013. Tanto il singolo quanto l’album sono stati al numero uno nelle charts australiane.

A differenza di Guy Sebastian nel 2015, Dami Im non sarà direttamente finalista, ma dovrà sgomitare all’interno della seconda semifinale del 12 maggio con un brano che sarà presentato l’11 marzo.

Dami afferma: “Sono eccitata e onorata al pensiero di rappresentare l’Australia a Stoccolma quest’anno. Non vedo l’ora di seguire i passi di Guy Sebastian e Jessica Mauboy (…) Credo fermamente che il pubblico australiano e i fan dell’Eurovision in tutto il mondo ameranno il brano che canterò in Svezia. Non vedo l’ora di presentarlo al mondo e rappresentare l’Australia al meglio delle mie possibilità“.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. iskander66 ha detto:

    Australia sempre più inserita nelle dinamiche europee. Adesso sta partecipando anche a Radio Battle.

Commenta questa notizia...