Eurovision 2016, ecco “The real thing” dei montenegrini Highway


Scelta molto coraggiosa per il Montenegro che propone per l’Eurovision Song Contest 2016 “The real thing”, un rock  infarcito di dubstep e sonorità anni 90. Highway, la boyband scelta per rappresentare il Paese tramite una selezione interna, la canteranno nella seconda metà della prima semifinale, Martedì 10 maggio alla Globen Arena di Stoccolma.

Highway

Il brano è stato presentato questa sera in uno show alla RTCG, la tv nazionale e per l’occasione il gruppo ha avuto anche il sostegno di Knez, ultimo rappresentante montenegrino. Sound ben diverso, quindi, per il Paese balcanico, che torna alla lingua inglese dopo aver centrato due qualificazioni alla finale con canzoni eseguite nella lingua nazionale.

Gli Highway, lanciati dalla edizione panslava di X Factor, hanno aggiunto al loro gruppo un quarto componente, che aveva già preso parte all’Eurovision nel 2005 con i No Name, anche loro montenegrini, ultimi rappresentanti del paese allora denominato “Serbia e Montenegro”, prima della scissione fra i due stati.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

2 Risposte

  1. gianlucatomoe ha detto:

    Perché si sono sciolti.

  2. Danilo ha detto:

    Mi sono sempre chiesto perché i No Name, dopo il buon piazzamento del 2005, non abbiano poi mai rappresentato il Montenegro indipendente.

Commenta questa notizia...