Eurovision 2016: per l’Estonia “Play” di Jüri Pootsmann


È appena andata in onda dalla Saku Suurhall Arena di Tallinn l’Eesti Laul 2016, l’ormai tradizionale selezione nazionale estone per l’Eurovision Song Contest, in onda per l’ottavo anno consecutivo.

Presentata da Ott Sepp and Märt Avandi, la serata ha visto dieci artisti in gara, qualificatisi nelle due precedenti semifinali andate in onda il 13 e il 20 febbraio scorsi. Divisa in due sessioni di voto, a decidere i tre superfinalisti il televoto e un panel formato da undici giurati provenienti dal mondo dello spettacolo estone.

Ospiti speciali il teen idol finlandee Isac Elliot e i rappresentanti all’Eurovision 1996 Maarja-Liis Ilus e Ivo Linna, che hanno festeggiato i 20 anni del brano Kaelakee hääl con il quale rappresentarono l’Estonia a Oslo.

juripootsmann

A vincere Jüri Pootsmann con il brano Play, scritto da Fred Krieger, Stig Rästa e Vallo Kikas. L’artista ha battuto gli altri due superfinalisti: Laura con Supersonic e i Cartoon feat. Kristel Aaslaid con Immortality.

Dopo il lettone Justs che porta in gara un brano composto da Aminata, un’artista che abbiamo visto sul palco dell’Eurovision 2015, anche Pootsmann ha la firma di Stig Rästa che l’anno scorso raggiunse il settimo posto con Goodbye to yesterday in coppia con Elina Born.

L’Estonia si esibirà nella seconda parte della prima semifinale del 10 maggio.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...