Eurovision 2016: la seconda prova di Francesca Michielin


Si è da poco conclusa anche la seconda prova di Francesca Michielin. La nostra rappresentante è salita nuovamente sul palco della Globen Arena per esibirsi sulle note della sua “No Degree of Separation”.

Altri tre take in cui la cantante ha potuto affinare ancora di più la sua performance che, come ormai noto, ruota attorno a uno staging piuttosto bucolico sovrastato da un albero ricco di frutti e non solo.

Francesca indossa un oufit diverso questa volta. Il jumpsuit dorato con maglietta bianca lascia spazio ad un completo nero, pantalone più camicia (sembra) di pizzo. Non è ancora deciso cosa indosserà sul palco nella finale di sabato 14 maggio. Lo staging è stato asciugato di tanti dettagli superflui.

Eliminati il pappagallo, il gabbiano, la papera di plastica su palco e altri oggetti scenici che rendevano la scenografia forse troppo piena. Rimangono principalmente fiori e palloncini, oltre a diamanti e qualche simbolo legato ai videoclip di Francesca (come gli occhiali 3D) di vari tipi e colori.

All’asta del microfono è legato un nastrino arcobaleno, uguale a quello mostrato al Festival di Sanremo.

3

Vocalmente Francesca convince anche quest’oggi. Le sue coriste, Nicole e Sabrina, dall’interno dell’arena si sentono ancora meglio e l’effetto dell’esibizione è emozionante. L’unica nota che aggiusteremmo è il movimento fin troppo frenetico delle braccia che rischia di togliere attenzione alla sua prova interpretativa.

In sala stampa, la performance dell’Italia è l’unica applaudita delle Big 5 oggi esibitesi, un fattore da non sottovalutare nell’ottica di un buon piazzamento.

10


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. Gil ha detto:

    Visto la seconda prova su YT. Se possibile eliminerei anche gli ortaggi e la frutta volante, rende tutto un po’ troppo banale e deconcentra dall’artista e la sua canzone.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: