Eurovision 2017, Ucraina: la scelta della città ospitante sbarca in tv


Mancano poche settimane all’annuncio della città che farà gli onori di casa per l’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest. Come noto, il concorso si terrà in Ucraina, in seguito alla discussa vittoria di Jamala con il brano 1944.

In corsa per ospitare l’evento vi sono sei città, Leopoli (Lviv), Kiev, Odessa, Cherson, Charkiv e Dnipro, ma solo una vincerà la “battaglia”. Ed è proprio il caso di definirla in questo modo visto che il 20 luglio alle 17.30 (ora italiana) andrà in onda sulla tv ucraina UA:Pershyi il programma City Battle.

Un format originale che troverà spazio per due ore anche sulle frequenze di Ukrainian Radio, oltre alle pagine Facebook e YouTube della rete nazionale NTU.

© Wiwibloggs

© Wiwibloggs

Durante il programma, essenzialmente un talk show, i rappresentanti delle sei città in lizza presenteranno le loro proposte alla nazione. Saranno presenti professionisti della scena musicale ucraina, il comitato organizzatore, membri del fan club eurovisivo ucraino e giornalisti.

Importante specificare che non sarà presa alcuna decisione in diretta: le sei città saranno ridotte a due nel periodo successivo alla trasmissione.

Tra le richieste affinché la città possa essere presa in considerazione la possibilità di mettere a disposizione un’arena coperta che possa ospitare almeno 7.000 spettatori e rendere accessibile la sala stampa ad almeno 1.550 giornalisti e la capacità di fronteggiare eventuali situazioni di crisi ed emergenza.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...