Eurovision 2017, Jon Ola Sand: “Tutto è ancora da decidere sulla città ospitante”


Ci vorrà ancora del tempo per sapere quale città ucraina ospiterà l’evento. Lo lascia intendere il supervisore esecutivo Jon Ola Sand, parlando in un video al sito ufficiale della rassegna. Il manager norvegese ha sottolineato come: “Deve ancora essere esaminata ogni cosa. Non si tratta soltanto di parlare con le città una o due volte. Bisogna mettersi a tavolino e negoziare ogni piccolo dettaglio”.

Jan Ola Sand

Sand ha poi confermato come nessuna delle città in corsa (Kiev, Odessa, Dnipro) abbia attualmente location pronte per ospitare un evento internazionale di questa portata e questo è uno dei problemi che stanno rallentando la decisione: “Quest’anno il punto focale è stato trovare una città che possa soddisfare sia le attese della EBU che della tv ospitante. Per questo stiamo discutendo dettagliatamente, per far si che si arrivi a soddisfare tutto cio”.

C’è da dire peraltro, che Copenaghen fu annunciata a settembre, Dusseldorf addirittura a Novembre, dunque al di là dei continui annunci e rinvii da parte dei media ucraini, non si tratta di un ritardo vero e proprio.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. escfan ha detto:

    Dov’è Svante Stokkselius? XD

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: