Eurovision 2017, la direttrice di TVR: “La Romania si è iscritta, pagheremo i debiti”


La Romania sarebbe pronta al grande rientro nell’EBU e all’Eurovision 2017. La notizia arriva dal sito web di una rivista di spettacolo rumena – Evenimentul zilei – citando il direttore generale di TVR, Irina Radu. Secondo quanto riportato, la situazione è drammatica dal punto di vista economico, ma la tv vuole assolutamente tornare in concorso e per questo ha presentato la domanda di iscrizione.

Tutto ciò anche nel tentativo di arginare l’emorragia di ascolti dovuta al fatto che le produzioni tv sono sempre meno a causa della mancanza di denaro per realizzarle. Resta ovviamente il problema di rientrare nell’organismo delle tv pubbliche europee dal quale è stata espulsa lo scorso aprile e a quanto dice la Radu ci sarebbe un impegno preciso:

irina-radu

“Anche se non siamo riusciti a tenere l’ultima riunione del consiglio di amministrazione, che avrebbe approvato (credo) la nostra partecipazione ad Eurovision – spiega –  non volevamo perdere la scadenza per la presentazione della domande e sì, dunque ci siamo iscritti. Intendiamoci, possiamo ancora ritirarci entro il 10 ottobre. Personalmente mi auguro che indipendentemente da ciò che accadrà (perché non lo so), se paghiamo le tasse ci sarà consentito di partecipare. Quest’anno è stata la prima volta che avevamo pagato in tempo, ma ci hanno eliminato e ciò non deve ripetersi”

Anche il Governo rumeno si era mosso già in tal senso. La Romania, è bene ricordarlo, è uno dei paesi a più alto potenziale di emigrati in giro per l’Europa, al pari della Turchia e già in passato TVR aveva attuato un grande reclutamento dei connazionali sparsi per il Continente per il voto. Dunque il rientro della Romania nell’EBU (European Broadcasting Union) e nell’Eurovision avrebbe un peso importante per il concorso.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...