Eurovision 2017, Ungheria: Kállay-Saunders ancora una volta all’A Dal


Stiamo per entrare nel vivo delle selezioni nazionali dell’Eurovision Song Contest e quest’anno, come da cinque anni a questa parte, anche l’Ungheria sceglierà il proprio rappresentante tramite il concorso A Dal.

La selezione ungherese, inaugurata nel 2012, è stata in grado di lanciare artisti sempre arrivati nella finale del contest europeo. In ordine: Compact Disco, ByeAlex, András Kállay-SaundersBoggie e Freddie.

Anche per il 2017, l’A Dal, organizzato da MTVA/Duna Television, non cambierà formula: trenta cantanti per sei puntate, presentate dai “veterani” Csilla Tatár e Levente Harsányi.

Sono state però introdotte due nuove fondamentali regole. Tutti i partecipanti devono avere: un contratto con una casa discografico o un manager; un album all’attivo o almeno un brano trasmesso dalla radio o dalla tv ungherese.

Come molti si aspettavano, ritorna l’habitué della selezione ungherese, il già citato Kállay-Saunders. Il cantante di origini americane segna la sua quinta partecipazione in sei anni di concorso: un vero e proprio record.

Ritroviamo inoltre gli ex finalisti Gigi Radics, Ádám Szabó, Zoltán MujahidAndi TóthOlivér Berkes, gli Spoon 21Tóth Gabi, in gara come TotovaGergo Oláh, in gara con la band Roma Soul.

1. Ádám Szabó – Together
2. Anna Garai feat. Júlia Kása – Jártam
3. Andi Tóth– I’ve Got a Fire
4. Benjámin Pál – Father’s Eyes
5. Benji – Karcok
6. Calidora – Glory
7. Enikö Muri – Jericho
8. Dávid Henderson – White Shadows
9. Georgina Kanizsa – Fall Like Rain
10. Gigi Radics – See It Through
11. Jetlag – Keresem a bajt
12. Kállay-Saunders Band – 17
13. Joci Pápai – Be kell csuknod a szemed
14. Kata Csondor – Create
15. Kyra Fedor – Got to be a Day
16. Leander Kills – Élet
17. Mrs Columbo – Frozen King
18. Olivér Berkes – Ecstasy
19. Orsi Sapszon – Hunyd le a szemed
20. Peet Project – Kill Your Monster
21. Peter Kovary & The Royal Rebels – It’s a Riot
22. Roma Soul – Nyitva a ház
23. Soulwave – Kalandor
24. Spoon 21 – Deák
25. Szabyest – Szerelem kell
26. The Couple – Vége van
27. The Wings – Mint a hurrikán
28. Totova & Freddie Shuman feat. Lotfi Begi – Hosszú idök
29. Viki Singh – Rain
30. Zoltán Mujahid – On My Own


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Una risposta

  1. Patrizia ha detto:

    Mamma mia quanto gli salterei addosso a Kállay-Saunders =D <3

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: