“Eurovision: You decide”: ecco i sei candidati britannici per Kiev


Tutto pronto per “Eurovision, You decide”, la finale nazionale britannica per Eurovision: Venerdì all’Apollo Eventim di Londra e in diretta su BBC Four, andrà in scena un concorso che vedrà protagonisti sei cantanti, tre uomini e tre donne. A giudicarli sarà un panel di esperti e il televoto, mentre a commentare le loro performance un trio di esperti formato dalla cantante Sophie Ellix Bextor – uno dei nomi più amati dagli eurofans, ma che ha detto di non volersi cimentare nella rassegna per paura dello stress – il coreografo e ballerino italiano Bruno Tonioli, che nel Regno Unito è stato protagonista delle coreografie di Strictly come dancing e Dancing with the stars e la cantante e vocalist CeCe Sammy. Fra gli ospiti già confermati Alexander Rybak, vincitore nel 2009.

La line up. Cinque reduci da X Factor e una artista emergente in gara. La prima è la sedicenne Olivia Garcia, arrivata sino agli Home Visit nell’ultima edizione di X Factor UK. Il suo brano  “Freedom Hearts” porta la firma di Gabriel Alares, svedese autore per diverse artiste eurovisive, su tutte Dina Garipova e soprattutto Polina Gagarina, per la quale ha scritto “A million voices”, seconda nel 2015. Team completamente straniero con gli altri svedesi Linnea Nelson e Sebastian Lestapier e la cantautrice canadese Laurell Barker.


Holly Brewer, 21 anni di Milton Keynes, nessun singolo all’attivo ma diverse partecipazioni a musical ed eventi musicali come vocalist, cantante e corista. Il suo pezzo è  “I wish loved you more” ed  ha anche questo un team autoriale   internazionale. Ancora Laurell Barker ma i nomi più celebri è quello del britannico Kevis Fisher, più volte disco di platino, autore per Rascal Flatts e tanti altri e di Courtnery Harrell, autrice per Lumidee, Ariana Grande e Anastacia.

Lucie Jones, protagonista ad X Factor UK sesta edizione presenta invece un brano dal titolo “Never give up on you”, firmato fra gli altri dalla band dei The Treatment e dalla vincitrice dell’Eurovision 2013 Emmelie De Forest. Dalla stessa edizione di X Factor arriva Danyl Johnson, 34 anni, quarto classificato in quella occasione: “Light up the world” è scritto dalla cantautrice  belga Ameerah e Rick Blaskey, già collaborator agli show di moltissime star internazionali e coinvolto nelle musiche degli inni delle coppe europee di calcio.

Salena Mastroianni invece origini italiane ed è lontana parente del grande attore Marcello Mastroianni: “I don’t wanna fight” è scritta dalla cantautrice Marli Harwood e dalla band The Treatment. Infine, il 23enne Nate Simpson è arrivato sino ai bootcamp di X Factor nell’ultima edizione. “What are we made of” è scritta da un team internazionale.

Il Regno Unito, come membro dei Big 5 è direttamente in finale, ma nonostante questo i risultati britannici sono assolutamente deludenti da tempo: ventiquattresima nelle ultime due edizioni, l’ultimo piazzamento in top 10 è quello di Jade Ewen nel 2009 con “My time”, che giunse quinta. Dietro di lei, nonostante il fallimento, ci sono i Blue, undicesimi nel 2011.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...