Sanremo 2017, Carlo Conti: “Eurovision? Ci baseremo sulla classifica”


Attesa da giorni, è arrivata questa mattina qualche parola sull’Eurovision 2017 nella sala stampa del Festival di Sanremo. In particolare, è stata rivolta a Carlo Conti una precisa domanda che suona più o meno così: se il vincitore del Festival rinuncia a rappresentare l’Italia, come intende procedere la Rai?

Carlo Conti ha risposto che, nel caso in cui il vincitore declini l’invito a volare a Kiev, per assegnare l’investitura eurovisiva il criterio sarà quello della classifica generale del Festival. Detto in altre parole: se il vincitore proclamato rinuncia, la Rai offrirà il posto al 2° classificato.

Se anche il secondo dirà di no, si andrà dal terzo e così via. Conti ha poi ricordato il fatto che Il Volo, nel 2015, hanno vinto e hanno accettato l’investitura; gli Stadio, invece, hanno rinunciato nel 2016 (causando così il passaggio di consegne a Francesca Michielin).

Se il criterio della classifica era apparso evidente, ma tacito, nel 2016, ecco che quest’anno si erge, per la prima volta, in tutta la sua chiarezza.

L’altro annuncio fatto in conferenza stampa da Conti è stato quello che conferma, qualora ve ne fosse stato ancora bisogno, la trasmissione della finale dell’Eurovision su Rai1 il 13 maggio prossimo (le semifinali andranno su Rai4 il 9 e l’11 maggio, ovviamente in diretta).


Sanremo News – Tutti gli aggiornamenti e le notizie sul Festival di Sanremo


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...