Sanremo 2017, stasera si comincia: chi sarà il nostro rappresentante all’Eurovision?


Festival di Sanremo 2017,  ci siamo! Stasera alle 20.30 si parte. Cinque serate di musica, in diretta su Rai 1 HD, ma se siete in viaggio o se semplicemente volete una prospettiva diversa, potete anche abbassare il volume della tv e  sintonizzarvi su Radio 1 o Radio 2, che trasmetteranno anch’esse tutto in diretta.

Per noi amanti dell’Eurovision ormai l’evento sanremese è diventato motivo di interesse anche per il fatto che il vincitore del Festival, come da regolamento potrà, se lo vorrà rappresentare l’Italia il prossimo 13 maggio a Kiev nella finale della manifestazione europea. La speranza è che almeno un po’ di  Eurovision si parli: lo spot che passerà durante Sanremo è ben fatto, ma l’anno scorso passò molto tardi e non si fece mai menzione all’abbinamento europeo.

A tenere alti i colori eurovisivi italiani, fra i partecipanti, c’è Al Bano, che vi prese parte due volte (nel 1976 e nel 1985, sempre in coppia con Romina Power e sempre chiudendo settimo) più una terza come backing voice per la svizzera Jane Bogaert, allora sua corista (2000).

Il cantante pugliese ha già detto di gradire una terza partecipazione. Ma c’è un altro artista che a suo modo l’Eurovision l’ha già fatto Marco Masini, che era fra i musicisti di Tozzi e Raf nel 1987.  Degli altri, è già noto da anni il gradimento di Chiara e Alessio Bernabei, quest’anno è arrivato quello di Lodovica Comello.

IL MECCANISMO

  • La prima esibizione per i Campioni è divisa a metà: 11 stasera e 11 domani. A votarli sarà per il 50% il pubblico da casa  per il 50% la sala stampa dell’Ariston. Il primo ascolto è stato un indicatore, ma ovviamente il live farà la differenza, nel bene e nel male. Sia stasera che domani saranno proclamati i primi 8 classificati, che accederanno alla semifinale di venerdì e quindi giovedì sera canteranno nel trofeo riservato alle cover e gli ultimi 3 che invece giovedì sera ricanteranno per giocarsi 4 posti (su 6) per la semifinale a 20.
  • Giovedì 9, girone di ripescaggio per i sei artisti non qualificati: votazione come le prime due sere ma con punteggio azzerato. Passano 4, due saranno eliminati.
  • Venerdì 10, semifinale: i 20 qualificati ricanteranno ma stavolta, con votazione azzerata, il giudizio sarà affidato al televoto (40%), alla giuria demoscopica (30%) e alla giuria di esperti (30%).  Quattro eliminati.
  • Sabato 11 finale: canteranno i 16 rimasti, con votazione di nuovo azzerata e nella stessa modalità di venerdì. Saranno proclamati i primi tre classificati, che ricanteranno e saranno rivotati, come prima: da qui uscirà il vincitore.

C’è grande attesa ovviamente, per capire se sabato sera si potrà conoscere anche il nome del nostro rappresentante eurovisivo o se, come l’anno scorso, dovremo attendere la conferenza stampa della domenica e oltre.

Quote Snai. Secondo la Snai, la favorita per la vittoria è  Fiorella Mannoia, quotata a 3,50, ma salgono le quotazioni di Al Bano, pagato a 5,50. Poi  Sylvestre (6) ed Elodie (10). Fra gli altri: Gigi D’Alessio 12, Giusy Ferreri 15, Marco Masini 15, Francesco Gabbani 15, Michele Bravi 18, Ron 18. Ultimo Alessio Bernabei, a 50.


Sanremo News – Tutti gli aggiornamenti e le notizie sul Festival di Sanremo


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...