Eurovision 2017, tra i dieci in gara per la Danimarca anche Sada Vidoo


Sono stati rilasciati i dieci brani che concorreranno alla 47esima edizione del Dansk Melodi Grand Prix, la gara canora organizzata dalla televisione danese DK per selezionare il proprio rappresentante in vista dell’Eurovision Song Contest.

partecipanti dansk melodi grand prix 2017

Dieci gli artisti in gara, le cui canzoni si sfideranno nella serata-evento in programma per sabato 25 febbraio. Nel processo di selezione di tutte le proposte ricevute dalla televisione danese sono intervenuti anche gli eurofan del paese, i quali hanno contribuito, con i loro pareri, alla definizione della lista finale dei partecipanti. Inoltre, cinque dei fan dell’evento europeo comporranno una giuria di esperti le cui preferenze incideranno al 50% sulla classifica stilata dal televoto del pubblico.

Gli amanti dell’evento potrebbero riconoscere, tra i nomi in gara, quello di Anja, che quest’anno sale sul palco con Where I Am, dopo aver partecipato alla edizione dello scorso anno del Dansk Melodi Grand Prix ed essersi classificata seconda con Never Alone, scritto per lei da Emmelie de Forest. A ritornare sul palco del festival danese anche René Machon, che tentò la sorte nel 2015 – in coppia con Tina – con il brano Mi Amore, chiudendo solo settimo in classifica.

L’unica canzone in lingua danese è quella presentata da Thomas Ring, vincitore dell’edizione danese di X Factor nel 2010: Vesterbro rappresenta il ritorno dell’artista sulla scena musicale del suo paese. Dallo stesso talent arriva Anthony: la sua vittoria risale al 2014, quando era in gara nella categoria “gruppi” insieme con Jasmin.

sada vidoo

La favorita della vigilia è Sada Vidoo, un volto sicuramente noto a chi ha seguito X Factor UK: la sua voce e la sua figura di living doll avevano positivamente impressionato i giudici. Dopo diverse esperienze artistiche tra canto e composizione, ha scelto il suo paese d’origine per tentare di staccare il biglietto per l’Eurovision 2017 con Northern Lights.

Altrettanto noto il nome di Johanna Beijbom, che ha partecipato all’Eurovision tante volte, ma come corista: la sua voce ha accompagnato quella di Loreen nel 2012, di Olivia Lewis (per Malta) nel 2007, di Nodi Tatishvili & Sophie Gelovani (per la Georgia) nel 2013 e degli Anti Social Media (per la Danimarca) nel 2015.

In gara anche un certo numero di giovanissimi. I Calling Mercury sono un duo formato da Jeppe Norup e Joel Peters, che si esibiranno per la prima volta su un grande palco, dopo aver affidato la loro musica ai social. Da YouTube arriva anche Ida Una: il brano One rappresenta il suo debutto nel mondo nella musica. La più giovane del gruppo è Rikke Skytte, che sul palco del Dansk Melodi Grand Prix porta Color My World. In gara anche Jeanette Bonde, artista emergente nel panorama danese, che si esibirà con Hurricane.

Potete ascoltare le canzoni in gara sul sito della televisione danese cliccando qui.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...