Un trio tutto al maschile presenterà l’Eurovision 2017 di Kiev


È di poco fa l’annuncio dei tre presentatori dell’Eurovision Song Contest 2017, che si svolgerà all’International Exhibition Centre di Kiev il 9, 11 e 13 maggio. Per la prima volta avremo un trio tutto maschile: sono stati infatti scelti Oleksandr Skichko, Volodymyr Ostapchuk, e Timur Miroshnychenko.

Di questi tre, Skichko e Ostapchuk saranno i presentatori principali, quelli che vedremo sul palco. Miroshnychenko sarà invece l’uomo della green room, da dove manderà in onda interviste agli artisti in alcuni brevi momenti.

Oleksandr Skichko è un nome recente, ma già di punta della tv ucraina: entrato nell’entertainment a 15 anni, arrivando fino alle semifinali della versione ucraina della serie ‘s Got Talent; ha inoltre condotto diversi show tra il 2010 e il 2015.

Volodymyr Ostapchuk, classe 1984, è in grado di ricoprire più ruoli. Oltre a essere presentatore, è anche doppiatore: ha recentemente prestato la propria voce a Hans nel doppiaggio ucraino del film d’animazione disneyano Frozen. È attualmente coinvolto in un programma traducibile come Mattino con l’Ucraina.

Timur Miroshnychenko, classe 1986, aveva già fatto parte del mondo eurovisivo, seppur nella sua versione junior: ha presentato per due volte lo Junior Eurovision, nel 2009 e nel 2013. È inoltre commentatore, fin dal 2007, dell’Eurovision per la tv ucraina.

Stuart Barlow, produttore dello show dell’Eurovision 2017, ha dichiarato che “non stavamo cercando tre giovani uomini, ma dopo esser stati molto ben impressionati da loro nei casting, abbiamo iniziato a sviluppare l’idea di avere questi meravigliosi giovani ragazzi al lavoro insieme. Hanno una gran chimica di squadra, ed è grandioso perché una cosa del genere non è mai stata fatta all’Eurovision”.

Gli fa eco Pavlo Hrytsak della UA:PBC: “L’Ucraina è la prima nazione ad avere tre conduttori maschi. Timur non ha bisogno di presentazioni, il pubblico ucraino e quello europeo lo conoscono bene. Oleksandr Skichko e Volodymyr Ostapchuk sono presentatori professionali che hanno condotto svariati eventi e show in diretta. Sono assolutamente certo che gli show dell’Eurovision saranno inattesi, interessanti e memorabili.”

È più pratico Jon Ola Sand, il supervisore esecutivo dell’Eurovision: “Siamo eccitati all’idea di avere tre presentatori per il concorso di quest’anno. Questa sarà la prima volta che l’Eurovision avrà tre presentatori uomini in 62 anni di storia, e Oleksandr, Volodymyr e Timur hanno una comprovata esperienza nel combinare umorismo, improvvisazione e professionalità nella loro routine. Sono fiducioso nel fatto che daranno molto intrattenimento ai telespettatori a maggio”.

Se questa è la prima volta di un terzetto di presentatori tutto al maschile, è invece la sesta volta che l’Eurovision viene presentato da tre persone. È sempre accaduto dal 2010 in avanti, tranne che nelle edizioni svoltesi in Svezia (solo Petra Mede nel 2013, Mede e Måns Zelmerlöw nel 2016).

Advertisements