Eurovision 2017: confermata la trasmissione negli USA su Logo Tv


Per il secondo anno consecutivo, l’Eurovision Song Contest sarà trasmesso negli Stati Uniti. E’ stata infatti confermata la partnership tra l’EBU e Logo Tv, il canale a tematica LGBT di proprietà della Viacom Media Networks, che consentirà a una buona fetta di americani di vedere il concorso in diretta.

Logo Tv

L’accordo è stato stretto in particolare per la finale del concorso, che andrà in onda in diretta in orari che vanno dalle 15 della East Coast alle 12 della West Coast. Sarà attivo il servizio streaming sul sito ufficiale di Logo Tv, nonché sulla sua app e sul suo canale YouTube.

Il commento è stato affidato a Ross Mathews e Michelle Visage, che sono attualmente impegnati con il reality RuPaul’s Drag Race, giunto quest’anno alla sua nona stagione. I due avevano già commentato l’evento lo scorso anno.

Il canale è in grado di raggiungere il 44,1% delle case americane, per una stima approssimata di circa 51 milioni di persone. A dispetto di questi numeri, il dato di ascolto dello scorso anno si è assestato in soli 52mila telespettatori.

Inoltre, successivamente alla trasmissione del concorso, sono iniziati ad arrivare diversi messaggi di protesta da parte dei residenti negli States (e non solo) appassionati di Eurovision. Motivo? Le esibizioni che vengono ospitate, immediatamente dopo semifinali e finale, sul canale ufficiale dell’Eurovision sono rimaste geobloccate per i territori interessati da Logo, anche per quelle persone che non potevano fisicamente riceverne il segnale.

Del problema non sembra esserci stata soluzione, in quanto l’annuncio della nuova partnership con Logo è stata accompagnata da nuovi messaggi che riportavano una volta di più i problemi passati.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | InstagramGoogle+