Salvador Sobral vince l’Eurovision Song Contest 2017, Gabbani è sesto


L’Eurovision Song Contest approda sull’oceano atlantico. Salvador Sobral vince l’edizione 2017 della rassegna regalando il primo storico successo al Portogallo, nell’anno in cui RTP, la televisione nazionale, festeggia 50 anni di carriera.

“Amar pelos dois” è la seconda canzone in una lingua diversa dall’inglese che vince nell’ultimo decennio: l’unica altra era stata “Molitva” della serba Marija Serifovic nell’ormai lontano 2007. Ben 758 punti per il Portogallo, che ha trionfato sia nella classifica delle giurie che in quella del televoto. Secondo posto per Kristian Kostov, Bulgaria e terzo per i moldavi Sustroke Project: per tutti e tre migliori risultato di sempre.

Francesco Gabbani sesto al televoto e settimo per le giurie, chiude al sesto posto complessivo. Il pubblico ha preferito la malinconica ballata d’amore perduto dell’artista meno eurovisivo di tutti, il ventottenne interprete ed un genere difficile, il jazz.

Francesco Gabbani ha vinto il Press Award, il premio della critica assegnato dalla sala stampa dell’International Exhibition Center nell’ambito dei più vasti Marcel Bezençon Awards, i premi collaterali intitolati al primo direttore generale dell’EBU, colui che su idea dell’italiano Sergio Pugliese, allora direttore della Rai firmò il decreto di istituzione dell’Eurovision Song Contest.

Gli altri due premi, quello per il miglior compositore è andato a Luisa Sobral, autrice di “Amar pelos dois” per il fratello Salvador, che ha vinto anche il premio per il miglior interprete.

Commovente il saluto di Ofer Nachson, lo spokesperson di Israele, che ha congedato dall’Eurovision la tv IBA che ha chiuso i battenti mercoledì e che spegne i ripetitori ufficialmente con la fine di questa edizione del concorso, trasmessa comunque per intero.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | InstagramGoogle+

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

46 Risposte

  1. happytowin ha detto:

    Non è un sistema italiano, anzi, solo è da scemi parlarne nella diretta tv. Le giurie di Portogallo e Bulgaria, quotate in diretta concorrenza con Italia per vincere, hanno evitato di dare voti agli avversari diretti. La bulgara poi, per evitare rischi, ha evitato voti pure a Svezia, Belgio e Moldova.
    La giuria italiana invece ha dato voti a tutti quelli che l’hanno poi superata. Se fosse stato un testa a testa sui voti sarebbe stato un nobile gesto ma pure un suicidio da allocchi.

  2. io ho visto un manifestazione bellissima! alcune canzoni molto belle altre meno. sono amareggiato dei commenti che leggo qui ma soprattutto per le frasi dei due presentatori Insinna e Russo. incitavano a votare non le canzoni più belle ma quelle più brutte solo per avvantaggiare Gabbani. un sistema tutto italiano alla totò, dove essere furbi è meglio di essere meritevoli. una caduta di stile che non mi aspettavo, soprattutto da Insinna. va bè..bello vedere tante culture cantare assieme e in pace. è già questa una vittoria.

  3. Mattia ha detto:

    Comunque, come già sottolineato da qualcuno, Occidentali’s Karma ha avuto troppa notorietà prima del contest, rendendola ormai obsoleta a chi l’avrebbe dovuta votare e che invece ha preferito la performance Moldava più “fresca” ed ugualmente accattivante. La scimmia che ballava da forza si è trasformata in debolezza, in quanto la performance di Gabbani non era tanto diversa da quella già vista, ed apprezzatissima, a Sanremo. In chiusura, per fortuna ha vinto Sobral, e non la Bulgaria, o peggio la Svezia. Dovremmo essere tutti contenti.

    • se lo dici tu..se volevo ascoltarmi una poesia..andavo in biblioteca

      • Rudy ha detto:

        “se un giorno qualcuno chiede di me
        di che ho vissuto per amarti
        prima di te, io esistevo soltanto
        stando e con nulla da dare

        mio tesoro, ascolta le mie preghiere
        ti sto chiedendo di tornare, che mi vorresti ancora
        io so che nessuno ama da solo
        forse imparerai ancora lentamente

        mio tesoro, ascolta le mie preghiere
        ti sto chiedendo di tornare, che mi vorresti ancora
        io so che nessuno ama da solo
        forse imparerai ancora lentamente

        se il tuo cuore non vuole arrendersi
        non sente passione, non vuole soffrire
        senza fare dei piani per quello che verrà
        il mio cuore potrà amare per tutti e due”

        Ma daii, scherziamo??! Per carità, esibizione al top, ma a me sembra una canzone degli anni 50.

        Anche per me il Gabba ha pagato dazio col fatto che Occidentali’s Karma era da troppi mesi in circolazione.
        Piccolo consiglio: …a Gabba, studia l’inglese perchè nelle interviste internazionali eri inascoltabile!

  4. happytowin ha detto:

    Anche in italiano “avere la scimmia” significa essere ubriachi, quindi il gioco di parole degli inglesi non è offensivo ma scherzoso, come del resto Occidentali’s Karma fa tutti giochi di parole: se la sono presa gli indiani per il Buddha in fila indiana?
    In più sul palco intorno a Gabbani non è che ci fossero artisti di grande decoro, coro da dilettanti e balletto scimmia poco figurativo, a parte gabbani gli altri sul palco hanno fatto sì la figura da ubriachi rispetto agli altri più professionali, e hanno rovinato più che migliorare, specie il coro.

  5. giulio ha detto:

    Dunque che dire, inanzi tutto ormai si è capito che le canzoni migliori non vinceranno mai, eurovision ormai e diventato più un fenomeno da baraccone circense con votazioni assurde che non hanno niente a che fare con la musica ma ben altro esempio:
    1) Austria con conchita votata perché era una donna barbuta, (e meglio che si faccia curare), che la canzone che era una schifezza assoluta.
    2) Ucraina l’anno scorso vinse perché era contro la Russia per il genocidio effettuato e per scopi politici e non la canzone un altra schifezza.
    3) infine ieri un ultima dimostrazione vince il Portogallo votato perché il cantante ha molti problemi di salute e non la canzone,ce ne erano molti super mmigliori.
    Conclusione conviene ancora buttare i soldi per questa manifestazione se non cambiano parecchie regole, io direi no meglio starsene a casa, oppure mandare canzoni schifose per vincere, l’unica cosa infine e che le canzoni che ti piaciono te li puoi scaricare e il resto lasciano il tempo che trovano,
    Per il resto lasciamo hai bambini le canzoni circense per farli contenti.

    • Paolo ha detto:

      Giulio vatti a riporre. La canzone italiana era caruccia, ma per una volta la canzone che ha vinto era la migliore e la meno banale, cantata da un vero interprete. I problemi di salute non si vedevano e solo un poveraccio li poteva menzionare.

      • giulio ha detto:

        Lo sapevano tutti per questo che ha vinto, se poi non volete aprire gli occhi che ce sotto altro e mi fermo qui, contenti voi.

        • marco ha detto:

          non è veri che ha vinto per problemi di salute, tu sei solo hn pagliaccio!

          • giulio ha detto:

            Io posso essere anche un pagliaccio ma quando toglierete la testa dalla sabbia come fanno gli struzzi e capirete che sotto ce ben altro e difficilmente le canzoni serie vinceranno ma le schifezze si allora sara troppo tardi.

    • ferr301 ha detto:

      1944 una schifezza? Ma parla per te. La canzone di Conchita una schifezza? Anche qui parla per te. Non sono d’ accordo in niente. Non vado oltre.

    • d’accordo in parte. d’accordo perché sinceremante non ho capito la vittoria del Portogallo e dubito che si tratta di una canzone. tuttavia la kermesse è positiva e lo spirito dell’eurofestival non è vincere..ma partecipare!

    • maurizio ha detto:

      Io dico la mia opinione, Giulio! mi hai tolto le parole di bocca!! Per me non era canzone da “eurovision” quella del portogallo. meritavano altre più belle canzoni in gara… anche tra alcune di quelle eliminate alle semifinali..

  6. Alessandro ha detto:

    Quando stanotte ho letto il 6° posto per Gabbani ero incredulo. Il Belgio, una delle esibizioni peggiori degli ultimi anni dell’ESC, è arrivato al 4° posto.. avevamo già capito di non poter vincere! Ma il podio era meritatissimo. Non meritavamo questo trattamento… io fossi nella Rai abbandonerei di nuovo il concorso.

    • happytowin ha detto:

      E se invece del solito tifo da stadio imparassimo ad accontentarci di avere partecipato alla vetrina ed esserci distinti col contenuto?
      Vincere nella musica ha sempre un significato vago. Gabbani ha vinto lo stesso perchè, in quanto possibile vincitore, lo hanno conosciuto comunque tutti gli spettatori e questa notorietà gli tornerà utile. Occidentali’s Karma ora è un bel pezzo famoso da cantare in tutta europa (anche tutto il mondo) in qualunque concerto o ospitata televisiva, e da farsi pagare bene.
      Francesco lo sa.., e non si rammaricherà troppo, facciamolo anche noi tutti

  7. Mauro ha detto:

    Sarà la prima volta dopo tanti anni che l’Eurovision tornerà in un paese dell’Europa occidentale.

  8. ferr301 ha detto:

    Ragazzi, una delusione enorme. Come e’ possibile che la svezia sia in classifica prima di noi? E la nostra giuria che da’12 punti all’azerbaijan e 10 alla svezia??? Avremmo fatto migliore figura dare 12 punti al portogallo. Io che sono un accanito fan dell’Eurovision (l’ho seguito negli anni 2000 anche se l’Italia non partecipava) dico: via l’Italia dall’ Eurovision.
    Chiedo ai ragazzi di eurofestivalnews:sapete qualcosa della polemica sorta in seguito a quanto detto dal commentatore della BBC, riguardo “gli italiani ubriachi”?
    Vorrei capire bene.

    • vale renda ha detto:

      bah mi pare una polemica proprio inutile. Se si si clicca su quell’account ufficiale della bbc sull’eurovision si vede che la loro scelta è quella di fare un live tweet scherzoso anche se è un account ufficiale. Non è tipo un account serio che poi se l’è presa con l’italiano in gara ma han twittato tutta la sera cose scherzose su tutti. Ma siccome gli italiani hanno deciso che una canzone che per carità ha un testo che non è solo cuore amore ma comunque leggerissima come quella di Gabbani è una roba che manco Bob Dylan se la sono presi.
      Ma subito dopo quel tweet ce ne è uno che dice che la scimmia è il motivo per cui si ama l’eurofestival. Ripeto prendevano per i fondelli un po’ tutti.

  9. Emy ha detto:

    Ad ogni modo è tutto una pagliacciata. I voti saranno sempre politici, non illudiamoci. Non ha senso partecipare più. Delusione dopo delusione! La tipologia di canzone del Portogallo solitamente non piace. Va bene, Portogallo meritava di vincere ma non così e, onestamente, l’Italia meritava almeno 1 punto da Bulgaria e Portogallo. Dai, si capisce che la temevano, partire da favoriti spaventa tutti e il risultato è questo.

  10. R ha detto:

    Che a pochi italiani frega dell’Eurovision è palese, eravamo in 4 gatti stasera dentro l’arena, è sintomo di poco interesse. Non dico di arrivare a flotte stile UK o Svezia, ma pure i Maltesi erano più numerosi, per non parlare del Portogallo, una gran fetta del settore destro era tutta portoghese. Spero di sbagliarmi, però ho visto la delegazione italiana lasciare il posto in green room prima del bis di Salvador, se confermato sarebbe proprio triste… La Moldavia sinceramente a me è piaciuta, la canzone è virale e pronta per l’estate. Piuttosto non capisco il Belgio, una canzone da funerale.

  11. Gio ha detto:

    Comunque se si vuole rimanere all Eurovision per il prossimo anno io propongo di uscire dai Big 5, dai ormai è chiaro che chi ha già il posto garantito in finale viene poi penalizzato perché ha meno visibilità degli altri durante le semifinali. Guardate Spagna e Germania che tutti gli anni arrivano ultimi e penultimi anche Uk e Francia gli anni passati.
    Se Gabbani e il Volo si sarebbero qualificati dalle semifinali, siamo così sicuri che il risultato sarebbe stato il medesimo o invece avrebbero avuto più visibilità come ad esempio il Portogallo che fino il giorno prima delle semifinali non se lo filava nessuno o quasi?
    Delegazione italiana svegliati grazie.

  12. pointless_nostalgic ha detto:

    L’anno scorso quando Jamala ha vinto mi sono commosso e ho scritto che l’eurovision cambiava per sempre. Ecco, quest’anno ho pianto di nuovo, perché di nuovo un’artista vero, sensibile, straordinariamente talentoso, ha vinto.
    Quando si ha talento e arte si parla e si “arriva” a tutti, sempre.

    Avremo modo di parlare e analizzare tutto con calma.
    Per ora per me è solo viva Salvador, viva Luísa

  13. Polly_wantsacracker ha detto:

    “Bisogna fare qualcosa per San Marino […]”
    Mi piace il pugno di ferro che dimostri! Che facciamo? Li bombardiamo? Ah ah!!!
    A parte gli scherzi, le giurie ancora una volta… Chiaramente! W Gabbani, ovvio, ma io ho sempre pensato che ESC fosse solo e soltanto una perdita di soldi e IMMAGINE per l’Italia, con tutto il rispetto siete voi i soliti sognatori incalliti. Io ho seguito in sordina tifando come non mai, lo ammetto, ma sono sempre e comunque scettica nei confronti dell’ESC dal pdv italiano e in fondo lo sapevo. Tra l’altro la rai, poveraccia, si è messa pure di impegno quest’anno. Non è che Gabbani abbia sbancato il televoto, siamo onesti, non avrebbe mai vinto, ragazzi/e. E lo dico col magone. All’esc o proponi una cosa regolare e “seria”, oppure ti butti direttamente nel trashume (unica possibilità di arrivare a morsicare la vittoria, vedi Verka, le nonnine russe o la Romania yodelante). Quelli in mezzo, i Gabbani (che esistono in ogni lingua), ossia i capaci autori musicali e al tempo satirici interpreti della società hanno bisogno di teste pensanti sul lungo termine, non degli eurofans. Criticate sempre Sanremo, quando semplicemente dovremmo “accontentarci” di quello che è IL MIGLIORE SPETTACOLO MUSICALE del mondo intero, eh! L’Italia guadagna con questo (la linea attuale è decisamente ammordenata e a me piace davvero), perde con la baracconata eurovisiva. Abbiamo rischiato di metterlo in “ridicolo”, come credo sia successo già, mi fa male il cuore solo al pensiero, questo sì. Ora, COME MINIMO, auspico una super richiesta estera per un tour stra pieno, così che si lavi via con onore l’onta europea. Spero CON TUTTO IL CUORE che, passato lo sfottò internazionale che ci sarà per un pochetto (probabilmente, sapete… “quello con la scimmia”), nei prossimi anni sarà nei video esplicativi sugli Eurovision passati e verrà celebrato come il “genio incompreso” (visto CHE SE LO MERITA) che i futuri eurofans ci invidieranno, pure sinceramente.
    Mettetevi il cuore in pace: ho fatto ricerche varie e sinceramente sono sempre più convinta che venga LETTERALMENTE deciso prima (sicuro le giurie), in una specie di tacito accordo o aggiustando tutto perchè ci sia la minima possibilità di variazione. Controllate, ogni anno ce n’è una… La cricca è sempre la stessa etc… Hanno imparato bene dalla peggiore Italia! Piuttosto solo col televoto! Almeno arrivava “non primo” comunque, ma con trasparenza!
    Grande Francesco, Italia tutta e ragazzi/e del blog che ho letto con piacere, scusate il papiro… Namasté!
    Il supporto che abbiamo dato va oltre ogni risultato, Gabbani lo sa!

  14. Emy ha detto:

    Italia deve uscire dall’Eurovision. Tutti l’hanno temuta e hanno votato contro per precauzione, ma così facendo non ha ottenuto punti da tanti paesi. Il televoto funziona ugualmente, all’estero hanno consigliato di votare “per convenienza” e non per scelta. E’ vergognoso che il brano trash della Moldova abbia superato Gabbani; anche sulla Svezia avrei da ridire. Almeno Portogallo, Bulgaria e Belgio avevano buone canzoni e, comunque, per quanto sia bella la canzone del Portogallo, mi riesce difficile comprendere che meritasse quel punteggio così alto. Un terzo posto si meritava davvero Gabbani. E’ solo un movimento politico e tanta delusione. Non guarderò più Eurovision.

  15. ForestOne ha detto:

    Il 4° e 5° posto (se non erro) nella classifica delle giurie ad Australia e Olanda non si può vedere… fa proprio male agli occhi!
    Esattamente come i nostri 12 punti consegnati all’Azerbaijan (all’Azerbaijan?!?!?!). Ma si può sapere chi ha votato col cellulare? Gli altri anni i nostri voti erano condizionati dalle vicinanze geografiche e dalle comunità di stranieri che vivono da noi (tanti voti a Romania, Albania, ecc). Ma… l’Azerbaijan, con una canzone pessima, oltretutto, coma esce fuori?

    • ForestOne ha detto:

      ops ho scritto una scemenza: i 12 punti all’Azerbaijan li ha dati la giuria italiana, non il televoto. Pardon, è l’ora tarda…

    • Mattia ha detto:

      Guarda che l’Azerbaijan è stato votato dalla giuria italiana. Non centra nulla il televoto italiano…

  16. Danilo ha detto:

    Ha vinto un paese che non aveva mai vinto, stravincendo giurie e televoto e con una bella ed emozionante canzone. Complimenti al Portogallo!
    Peccato per Gabbani e per l Italia, a volte è meglio non partire favoriti, così si evitano delusioni. Il brano comunque non ha fatto impazzire le giurie e non possiamo neanche pretendere devozione e prostrazione da parte di San Marino, che fa le sue scelte liberamente. Tanto più che nella diatriba con l Ebu sul televoto sammarinese non è che abbia ottenuto grande sostegno dall’Italia.
    Poi se guardiamo come ha votato la giuria italiana dando 12 punti all’ Azerbaigian….ecco questa magari è una cosa scandalosa.
    Prima di accusare gli altri che non ci votano guardiamoci in casa e alle alleanze che creiamo: sarà meglio mettersi in testa in futuro di premiare sempre Albania, Malta e Spagna, che sono le nostre miniere di punti, prima che anche loro ci voltino le spalle.

    • Mattia ha detto:

      Condivido appieno. Assurdo l’atteggiamento dei soliti accattoni che pretendono ma non danno mai nulla. Albania, Malta e Spagna ci votano sempre, senza mai essere votati dalle nostre giurie. Io al posto loro comincerei a comportarmi diversamente.

    • vale renda ha detto:

      anzichè preocciparci delle alleanze manco fosse risip non è molto più semplice non partecipare visto che agli italiani non frega nulla d questo programma e abbiamo già uno show come Sanremo?

      • Danilo ha detto:

        Parla per te e non per gli italiani, abbiamo aspettato anni il ritorno e ora che comincia ad essere seguito anche dal pubblico, dovremmo continuare a pagare e non partecipare come si è fatto per 13 anni?
        Le alleanze sono fondamentali, le fanno a blocchi e si vede (chissà perché alla giuria greca piace sempre la canzone di Cipro e viceversa ogni anno), perché garantiscono una base di punti. Ma bisogna anche saperle fare e mantenere e dare 12 punti all’ Azerbaigian e 10 alla Svezia da parte della giuria italiana vuol dire che hanno capito poco su questo argomento.
        Poi se ti piace tanto Sanremo continua a guardatelo, è un’ altra ennesima voragine inutile dei soldi pubblici italiani, con poca musica condita con tante idiozie inutili. Ogni anno, invece di pensare alle canzoni, si cerca un conduttore e un comico che permetta di arrivare alla fine del supplizio il sabato. Qui il carisma del conduttore è secondario, contano le canzoni. Sanremo poi non potrà mai avere l atmosfera di festa internazionale ed interculturale che circonda l Eurovision.

  17. Valentino ha detto:

    Il voto dei vicini dato per.. vicinato.. non è gratis; la giuria italiana quanti voti ha dato nelle eliminatorie a San Marino, Svizzera e Slovenia?
    Loro sono stati eliminati, gli è mancato l’appoggio dei voti dalla giuria Italiana che era importante per arrivare in finale, quindi poi …

    • Mattia ha detto:

      Va bene la Slovenia (e l’Albania), ma la Svizzera e San Marino erano nell’altra semifinale…

    • Ilaria ha detto:

      Col sorteggio delle semifinali di quest’anno era impossibile premiare San Marino e Svizzera: Loro si sono esibiti in semi 2, le nostre giurie votavano in semi 1

    • Gio ha detto:

      Concordo con te, il problema è che ci mettiamo anche noi del nostro a scegliere una giuria “italiana” che dovrebbe fare i nostri interessi e invece premia sempre quelli degli altri.
      Pensiamo anche a stasera:la giuria italiana ha dato 10 punti alla Svezia, gli stessi 10 punti di distanza che alla fine sono valsi il distacco tra Italia e Svezia in classifica.
      Anche tornando a Sanremo mi ricordo Violante Placido che faceva parte della giuria votare l albanese Ermal Meta invece che Gabbani.
      Diciamocelo chiaramente:siamo noi per primi che siamo deleteri verso noi stessi!
      Una mediocrità e tristezza infinita……

  18. Matt ha detto:

    Risultati sinceramente e sorprendentemente negativi. Per carità nelle ultime ore era chiaro che l’Italia non potesse più vincere, ma arrivare addirittura sesti superati da anche dalla Moldavia sinceramente è quantomeno strano. Siamo stati favoriti praticamente da febbraio fino a stamattina e questi sono i risultati. Le giurie come al solito non ci votano, successe lo stesso anche per Il Volo. Per non parlare ancora una volta della giuria di San Marino che ogni anno ci “tradisce”, mentre si dimostrano sempre fedeli Albania e Malta. Tirando le somme: Tanta delusione per quello che sembrava davvero l’anno giusto.

  19. valerenda ha detto:

    bah è da qualche anno che seguo sta trasmissione ma mi sa che è l’ultima. Ogni volta tocca sorbirsi una metà di canzoni piuttosto mediocri ed ha un meccanismo di voto tutt’altro che trasparente e a blocchi per cui per certi paesi vincere sfiora l’impossibile. Poi ci lamentiamo di Sanremo.

  20. Claudio1980 ha detto:

    Permettetemi di dire in modo molto civile che le giurie massacrano l’Italia ogni qualvolta viene data tra i favoriti, ad altre canzoni bastava fare 10-15 milioni di visualizzazioni su YouTube per vincere, noi ne abbiamo fatte 113 milioni e siamo arrivati sesti, forse non abbiamo fatto poi tanto male a ritirarci nel 1998

    • prociopolemicov ha detto:

      Non è (solo) un problema di giurie: è da spiegarsi come è possibile aver preso solo 208 punti al televoto (media su 41 paesi di 5 pt pari alla 5/6 posizione di media). E’ evidente che, al di là del battage pubblicitario ante manifestazione, chi segue l’avvicinarsi all’Eurovision (youtube, siti di informazione ecc…) è spesso un fan, che, prova ne è il punteggio al televoto, NON sono, la maggior parte del pubblico votante. E’ compito della delegazione, se si vuol puntare a vincere, riuscire a captare questi voti.

      • Claudio1980 ha detto:

        Hai ragione, io in questo momento sono anche influenzato dalla delusione di chi credeva fermamente che questo fosse l’anno buono per la vittoria.

  21. dragone120 ha detto:

    mah il televoto al portogallo è strano … cioè di solito è la meno votata dai telespettatori questo tipo di canzoni.

    Per quanto riguarda l’Italia flop su tutta la linea…fino a ieri acclamati e oggi “traditi” dalla solita giuria (bisogna fare qualcosa per san marino perchè è palese che votano contro) e inaspettatamente dal televoto.

  22. Gio ha detto:

    Usciamo dall Eurovision per favore.
    Dopodiché usciamo dall Europa.
    Basta non se ne può più, ripartiamo da zero e ricostruiamo da zero l antico impero romano.
    Subito!

Dì la tua o Rispondi ad un commento..