Ufficiale: anche l’Australia parteciperà all’Eurovision 2018


Dopo la conferma ufficiale della partecipazione dell’Australia allo Junior Eurovision Song Contest (quest’anno con la novità che verrà trasmesso sulla rete ABC, come abbiamo scritto nelle scorse settimane), ora arriva anche quella per quanto riguarda l’Eurovision 2018.

E’ la stessa tv australiana SBS a comunicarlo ufficialmente oggi, confermando quindi la propria presenza a Lisbona, città che ospiterà l’evento nelle date 8-10-12 Maggio 2018. Per l’Australia sarà dunque la quarta partecipazione consecutiva.

Come ormai noto, la partecipazione dell’Australia all’Eurovision è su invito da parte del Reference Group, essendo la SBS solo membro associato dell’EBU e non aderente, requisito necessario per poter partecipare all’evento (anche se dal 2018 con il nuovo regolamento, potrebbero cambiare un po’ di cose).

Inoltre l’Australia ha sempre trasmesso con successo da oltre 30 anni il concorso musicale più seguito al mondo, con il numero di fan sempre in crescita. Così nel 2015, per concessione speciale dell’EBU ed in occasione della 60º edizione dell’Eurovision, anche l’Australia fu invitata alla gara e da allora ha continuato ad esserci.

Ad oggi ha partecipato 3 volte, sempre con ottimi risultati: un quinto posto già citato nel 2015 con Guy Sebastian , una medaglia d’argento nel 2016 con Dami Im ed un nono posto nel 2017 grazie ad Isaiah Firebrace. Inoltre ritorneranno gli stessi speaker che hanno seguito e commentato l’Eurovision quest’anno, Myf Warhurst e Joel Creasey riconfermati dopo i buoni ascolti dell’ultima edizione.

Ancora non si sa se la SBS continuerà a selezionare artisti internamente o se opterà per una finale nazionale tutta sua o se si affiderà ad un format già esistente in patria (ad esempio The Voice of Australia), ma lo scopriremo presto. Nel frattempo i primi rumor sono su Ellen Reed o Alfie Arcuri.

Al momento le nazioni che hanno confermato la loro presenza sono 26: Australia, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Lituania, Malta, Norvegia, Polonia, Portogallo (organizzatore), Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Svezia, Svizzera.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+

Advertisements

Dì la tua o Rispondi ad un commento..