Eurovision 2018, per la Romania selezione itinerante in stile ‘svedese’


La Romania prende dichiaratamente spunto dal Melodifestivalen per la sua selezione nazionale. “Eurovision unites Romania” è lo slogan con cui TVR vuole celebrare i 100 anni dalla “Grande Unione”, la più grande espansione del paese, che vide unite insieme con il nome di Regno di Romania le regioni di Bessarabia, Bukovina e Transilvania.

Sei serate, cinque semifinali e una finale, in sei città diverse della Romania, cui prenderanno parte le canzoni che supereranno una preselezione. Tra Gennaio e Febbraio il via alle semifinali, per poi arrivare all’ultimo atto che decreterà chi succederà ad Alex Florea ed Ilinca.

Doina Gradea, direttore generale ad interim di TVR spiega: “Vogliamo portare l’Eurovision più vicino possibile ai telespettatori in ogni angolo del Paese, in un anno speciale per tutti i rumeni da ogni parte del mondo, il centenario della Grande Unione”.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e Facebook o nella nuova community dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Eurovision Inside

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. escfan ha detto:

    Amo questo Paese profondamente.Viva la Romania,dall’Italia <3 .

Commenta questa notizia...