Eurovision 2018, per la Romania selezione itinerante in stile ‘svedese’


La Romania prende dichiaratamente spunto dal Melodifestivalen per la sua selezione nazionale. “Eurovision unites Romania” è lo slogan con cui TVR vuole celebrare i 100 anni dalla “Grande Unione”, la più grande espansione del paese, che vide unite insieme con il nome di Regno di Romania le regioni di Bessarabia, Bukovina e Transilvania.

Sei serate, cinque semifinali e una finale, in sei città diverse della Romania, cui prenderanno parte le canzoni che supereranno una preselezione. Tra Gennaio e Febbraio il via alle semifinali, per poi arrivare all’ultimo atto che decreterà chi succederà ad Alex Florea ed Ilinca.

Doina Gradea, direttore generale ad interim di TVR spiega: “Vogliamo portare l’Eurovision più vicino possibile ai telespettatori in ogni angolo del Paese, in un anno speciale per tutti i rumeni da ogni parte del mondo, il centenario della Grande Unione”.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. escfan ha detto:

    Amo questo Paese profondamente.Viva la Romania,dall’Italia <3 .

Commenta questa notizia...