Salvador Sobral tra cuore artificiale e una difficile ricerca della privacy


Salvador Sobral, in attesa da un mese di un trapianto di cuore naturale, può usufruire di un cuore artificiale. Questa è la novità più recente, che arriva dai media portoghesi, in merito alle sue condizioni di salute.

Il vincitore dell’Eurovision Song Contest 2017 ha dunque completato una parte del suo percorso medico all’Hospital de Santa Cruz, nella speranza che l’altra gli possa presto sorridere.

Credits: EBU/Andres Putting

Sobral, che ha lasciato da poco il reparto di terapia intensiva, ha ricevuto l’apparecchiatura medica direttamente dagli Stati Uniti al costo di 110.000 dollari, come riporta il Correio da Manha, il maggior quotidiano portoghese.

Vale la pena ricordare, come ha già fatto il presidente della Fondazione Portoghese di Cardiologia Manuel Carrageta, che un cuore artificiale, pur essendo di aiuto nel far recuperare forza al cuore propriamente detto, è comunque una soluzione temporanea. Detto in altre parole, la priorità rimane sempre quel trapianto che, per il momento, non arriva (e per il quale Sobral è il primo nella lista d’attesa di tutto il Portogallo).

Nelle scorse ore, alle notizie provenienti dall’ospedale si è aggiunto un comunicato leggibile sulla pagina Facebook di Sobral. Tale comunicato, diffuso dalla Fado in a box in rappresentanza dell’artista, punta il dito contro la voglia eccessiva di notizie da parte di alcune testate. Viene, inoltre, richiamato l’appello alla privacy dell’artista in questo delicatissimo periodo.

E’ capitato spesso, infatti, che fosse diffuso ogni genere di notizie sulla sua salute, basandosi anche sul nulla più assoluto. Questo stato delle cose persiste da diversi mesi, fin da quando cioè Sobral è uscito vincitore dal Festival da Cançao con quell’Amar pelos dois che gli ha poi consentito di sfondare un gran numero di record a Kiev. Nella battaglia contro l’eccesso di intrusi è al suo fianco la sorella Luisa, coautrice di Amar pelos dois ed ella stessa artista di notevole valore.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+

Advertisements

4 Risposte

  1. Michael ha detto:

    Forza Sobral, siamo con te e tifiamo per te. Vogliamo rivederti al prossimo Eurovision più in forma che mai!!

  2. Giada Boccolini ha detto:

    Vorrei far presente che, nel medesimo appello a rispettare la privacy di Salvador Sobral, il suo staff ha anche praticamente smentito la notizia di un cuore artificiale, parlando di di giornalismo “totalmente falso”… invece, così si continuano a divulgare informazioni non veritiere…

    • Staff ha detto:

      Ciao Giada,
      condividiamo l’appello dello Staff/Ufficio stampa di Sobral, per questo tutte le notizie che lo riguardano e che pubblichiamo arrivano dai media portoghesi e ci accertiamo che provengano da fonti affidabili (come facciamo sempre), evitando il puro gossip o il sensazionalismo di alcune testate online che puntano ad avere solo qualche “clic” in più. La notizia è stata – tra l’altro – ripresa sia in Italia come in Spagna da testate di tutto rilievo (vedi El Pais) e/o da agenzie stampa di primaria importanza (ANSA), per cui è difficile pensare che sia solo una invenzione giornalistica.

      Sicuramente continueremo a monitorare la situazione e se ci saranno notizie o novità di rilievo, non mancheremo di aggiornare tutti i nostri lettori, come fatto fino ad ora ;)

Commenta questa notizia...