Eurovision 2018, in Germania selezione con giuria internazionale e panel europeo


La Germania, per la precisione NDR la branca nordista della tv pubblica ARD, che sovrintende alla partecipazione eurovisiva – ha svelato i dettagli del concorso di selezione per l’Eurovision Song Contest 2018.

Una selezione con parecchie novità, visto che l’emittente è alla disperata ricerca di un piazzamento minimamente dignitoso dopo due ultimi posti e un penultimo posto nelle passate tre edizioni.

I finalisti saranno 5, selezionati da una scrematura di 20, a loro volta scelti dopo un lungo processo di selezione che coinvolgerà anche un panel di giurati internazionale ed un altro panel speciale sempre europeo.

Ci sarà infatti una giuria composta da ex componenti delle giurie eurovisive (saranno 20 o 25) e un Panel Europeo composto da 100 persone che una società sta selezionando in questo periodo attraverso sondaggi e attraverso la rete, fra coloro che seguono la rassegna.

Per tutti è possibile candidarsi, ancora entro il 6 novembre alle 12, andando a questo link oppure scrivendo a bewerberESC2018@digame.de.  Saranno i componenti del Panel Europeo a scegliere i 20 preselezionati fra i brani arrivati per mail, quelli presentati dalle case discografiche, dai compositori e dai produttori.

Con loro, NDR lavorerà per capire la presenza scenica e le capacità canore e fra questi, il Panel Europeo e la giuria internazionale, sceglieranno i 5 finalisti, ai quali sarà assegnato poi un inedito a testa. Non sono poi state rese note le modalità della finale.

La Germania trionfò nel 2010 con Lena, che poi chiuse decima l’anno dopo. Da allora, un ottavo posto con Roman lob nel 2012 e cinque disastrose partecipazioni, compresa l’ultima di Levina.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...