Eurovision 2018: Stig Rästä e Gerli Padar fra i 20 in corsa per l’Estonia


L’Estonia va di nuovo a caccia del risultato importante, come spesso le è capitato all’Eurovision Song Contest: sono 20 gli artisti che nel mese di febbraio prenderanno parte all’Eesti Laul, il concorso di selezione nazionale. Due semifinali e diversi nomi noti a contendersi il biglietto per Lisbona

Sergej Morgun in arte Semy, vincitore dell’edizione 2001 come parte dei 2XL con Davie Benton e Tanel Padar; la nipote di quest’ultimo Gerli Padar, già in gara nel 2007 con “Partners in crime”; Stig Rästä, settimo nel 2015 con Elina Born.

Alcuni giovani emergenti come Irlis, il cui stile è paragonato a quello di Björk; Florence & The Machine; Kate Bush; Kerli e Regina Spektor. Nomi di grido come Rolf Roosalu, già spokesperson ad Oslo 2010 e uno dei maggiori cantautori estoni; la soprano Elina Netsayeva e la sessantenne Marju Lanik, una delle artiste più importanti d’Estonia negli anni 70, oltre all’artista EDM (electronic dance music) svedese Aden Ray.

Per gli artisti, selezionati da un panel di cantanti ed esperti del settore musicale, semifinali il 10 e 17 febbraio, finale il 3 marzo quando si saprà il nome di chi rappresenterà lo stato baltico alla Altice Arena il prossimo maggio.

Dopo l’incredibile eliminazione dell’anno scorso, quando Koit Toome e Laura non sono riusciti a portare in finale la loro “Verona”, una delle fanwank dell’edizione, l’Estonia vuole tornare in auge. La citata vittoria del 2001 è il miglior risultato in assoluto, ma c’è da dire che spesso le proposte di ottima fattura dell’Estonia non hanno avuto il riscontro atteso. Di seguito, ecco i 20 artisti in concorso.

  • Stig Rästa – Home
  • Metsakutsu – Koplifornia
  • Elina Netšajeva – La forza
  • Aden Ray – Everybody’s dressed
  • Frankie Animal – (Can’t keep calling) Misty
  • Nika – Knock knock
  • Iiris & Agoh – Drop that boogie
  • Etnopatsy – Külm
  • Vajé – Laura (Walk with me)
  • Miljardid – Pseudoprobleem
  • Tiiu x Okym x Semy – Näita oma energiat
  • Desiree – On my mind
  • Rolf Roosalu – Show a little love
  • Eliis Pärna & Gerli Padar – Sky
  • Girls In Pearls – Spellbound
  • Marju Lanik – Täna otsuseid ei tee
  • Indrek Ventmann – Tempel
  • Sibyl Vane – Thousand words
  • Evestus – Welcome to my world
  • Karl Kristjan & Karl Killing (feat. Wateva) – Young

Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+

Advertisements

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...