Junior Eurovision 2017: uscito l’ordine di esibizione. Italia ultima a cantare


È stato rilasciato l’ordine di esibizione dello Junior Eurovision Song Contest 2017, che si svolgerà domenica alle ore 16 a Tbilisi, capitale della Georgia e sarà trasmesso in diretta da Rai Gulp col commento di Mario Acampa e Laura Carusino.

Mariam Mamadashvili (a sx) intervista Maria Iside Fiore. A destra il nostro capodelegazione Nicola Caligiore

L’Italia è rappresentata da Maria Iside Fiore con Scelgo (My choice), ed è stata particolarmente fortunata: canterà, infatti, per sedicesima e ultima.

Riportiamo di seguito l’ordine di esibizione:

  1. Cipro – Nicole Nicolaou – I wanna be a star
  2. Polonia – Alicja Rega – Mój dom
  3. Paesi Bassi – Fource – Love me
  4. Armenia – Misha – Boomerang
  5. Bielorussia – Helena Meraai – I am the one
  6. Portogallo – Mariana Venancio – Youtuber
  7. Irlanda – Muireann McDonnell – Súile glasa
  8. ERI di Macedonia – Mina Blazev – Dancing through life
  9. Georgia – Grigol Kipshidze – Voice of the heart
  10. Albania – Ana Kodra – Don’t touch my tree
  11. Ucraina – Anastasiya Baginska – Don’t stop
  12. Malta – Gianluca Cilia – Dawra tond
  13. Russia – Polina Bogusevich – Wings
  14. Serbia – Irina Brodic & Jana Paunovic – Ceo svet je naš
  15. Australia – Isabella Clarke – Speak up
  16. ITALIA – Maria Iside Fiore – Scelgo (My choice)

La Georgia ha sorteggiato per prima la sua posizione, in forza del suo status di Paese che ospita il concorso. Sono stati poi sorteggiati il Paese che si esibirà per primo (Cipro) e quello che si esibirà per ultimo (l’Italia).

Tutto questo è avvenuto nel corso della cerimonia di apertura odierna (nella quale la vincitrice dello scorso anno, Mariam Mamadashvili, ha assunto le funzioni di intervistatrice). Il resto dell’ordine di esibizione è stato deciso dalla produzione tv.

È la prima volta che l’Italia si esibisce per ultima allo Junior Eurovision: all’esordio, nel 2014, Vincenzo Cantiello aveva vinto partendo dall’essersi presentato sul palco per 11°. Chiara e Martina Scarpari, nel 2015, hanno cantato per quarte finendo penultime; infine, lo scorso anno Fiamma Boccia ha cantato per undicesima, portando a casa un ottimo terzo posto.

All’Eurovision Song Contest, invece, tale evenienza si è verificata sei volte (1956, 1961, 1974, 1975, 1991, 2015). Ricordiamo che la vittoria dello Junior Eurovision 2017 non comporterà la necessità di ospitare l’edizione 2018, in quanto quest’ultima è già stata assegnata a Minsk, la capitale della Bielorussia.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Twitter | Instagram | Google+