Junior Eurovision 2017: ecco come si vota online gratis (e per il proprio Paese)!


Come ampiamente segnalato in diversi nostri articoli, quella in corso è l’edizione dello Junior Eurovision che segnerà una vera e propria svolta dal punto di vista delle votazioni.

Se lo scorso anno era stato abolito il televoto, in favore di un vincitore determinato dai voti di giuria di esperti e da una giuria composta da bambini, ora il 50% del risultato finale sarà in mano al pubblico che può tornare ad esprimere le proprie preferenze. E potrà farlo per ben tre giorni e senza costi!

Sì, perché dalle ore 17 18 di venerdi 24 novembre fino a pochi secondi prima dell’inizio della diretta (domenica dalle 16 su Rai Gulp), andando su www.jesc.tv da pc o smartphone, sarà possibile votare per il Paese o l’artista che si preferisce, compreso il proprio. Ecco tutte le indicazioni da seguire per votare.

Le votazioni online da venerdi 24 a domenica 26 novembre 2017

Per votare, basta accedere al sito web ufficiale dello Junior Eurovision – www.jesc.tv – dalle ore 18 di venerdi 24 novembre alle 15:59 di domenica 26 novembre. A questo punto le preferenze potranno essere inserite solo dopo aver visualizzato un riepilogo di tutte le esibizioni registrate durante le prove.

Il sistema permetterà di inserire da un minimo (obbligatorio) di tre preferenze ad un massimo di cinque. Si potrà quindi votare per diversi Paesi in gara, compreso il proprio.

Attenzione: ogni preferenza inserita deve essere diversa dall’altra. Non è possibile sostanzialmente votare più volte per lo stesso Paese.

In questo modo si cerca quindi di evitare che ogni utente sfrutti il massimo delle preferenze a disposizione per votare un solo Paese (magari il proprio). Vincolandolo ad inserire dalle 3 alle 5 preferenze l’una diversa dall’altra, si cercherà di rendere il voto online il più equo possibile.

Le votazioni online durante la diretta di domenica 26 novembre 2017

C’è poi una seconda fase di voto, che durerà circa 15 minuti e si svolgerà durante la diretta dello Junior Eurovision di domenica 26 novembre, esattamente dopo l’ultima esibizione vista sul palco del Palazzo Olimpico di Tbilisi.

Anche qui il pubblico da casa potrà votare per  un minimo di tre e un massimo di cinque Paesi (compreso il proprio). Questi voti saranno poi trasformati in punti. L’ammontare dei punti sarà determinato dalla percentuale di voti ricevuti.

Ad esempio, se una canzone riceve il 20% dei voti, significa che riceverà il 20% dei punti disponibili. Il voto del pubblico conterà per il 50% del risultato finale, l’altro 50% verrà dalle giurie internazionali.

L’annuncio dei voti sarà sostanzialmente identico a quanto già visto con l’Eurovision: il voto delle giurie sarà annunciato da uno spokesperson, che svelerà i “12 points to…” (i voti da 10 ad 1 saranno invece presentati a schermo).

Successivamente sarà compito dei conduttori annunciare il numero di voti/punti online per ciascun Paese e il vincitore di questa edizione dello Junior Eurovision (che sarà svelato poco prima delle 18).


Tutte le ultime notizie sullo Junior Eurovision 2017 | L’intervista a Maria Iside Fiore


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Una risposta

  1. Eva ha detto:

    Fourst

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: