Junior Eurovision 2017, nelle giurie nazionali bambini e adulti insieme


Si torna ad avere una giuria unica allo Junior Eurovision Song Contest. Questa la novità per l’edizione 2017.

I nomi dei componenti delle 16 giurie nazionali non sono stati ancora resi noti ma è certo che bambini ed adulti saranno nella stessa giuria e non ci sarà più la kid jury, composta da un bambino per ogni paese come negli anni scorsi. Lo ha svelato Gert Kark, supervisore televisivo del progetto al sito Eurovoix.

Shine Bright

Il peso della giuria – che non potrà votare per il proprio paese – sarà del 50% col restante 50 in mano al voto online (che aprirà alle 17 di venerdì fino alla partenza della finale e poi per 15 minuti dopo la fine di tutte e 16 le esibizioni), dove invece si potrà votare anche per il proprio paese.

Due membri della giuria nazionale di ciascun paese avranno fra i 10 e 15 anni (mentre il range di età dei cantanti è 9-14), gli altri tre saranno come al solito adulti professionisti del settore musicale a vario titolo.

Il voto delle giurie sarà annunciato da uno spokesperson, che svelerà i 12 points (i voti da 10 ad 1 saranno a schermo, come all’Eurovision dei grandi), mentre saranno i conduttori ad annunciare il numero di voti/punti online per ciascun paese.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa